Regione

Regione, Crollo ponte a Genova, Pirellone si mobilita in aiuto alla Prociv

La Prociv regionale in collegamento con quella nazionale

La Prociv regionale in collegamento con quella nazionale

L’assessore regionale al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni sta seguendo l’evolversi della tragica situazione causata dal crollo del ponte sulla A 10 a Genova. “Abbiamo immediatamente assicurato la nostra disponibilita’ a intervenire – ha garantito l’assessore – e siamo in costante e stretto raccordo con la Regione Liguria”.

“Alle 14.00 abbiamo una riunione in Sala Operativa della Protezione civile della Regione Lombardia a Milano – ha precisato l’assessore Foroni – per fare il punto della situazione, in video-conferenza insieme alle altre strutture regionali, con il Dipartimento Protezione civile nazionale”.

Intanto, il Dipartimento nazionale ha contattato direttamente l’associazione Unita’ cinofile di Giussano specializzata nella ricerca delle persone disperse sotto le macerie.

“Mi addolora – ha aggiunto – aver appreso vi siano numerose vittime. Faremo quanto ci e’ possibile per offrire aiuto e supporto a chi sta intervenendo sul luogo della tragedia. Il sistema lombardo e’ gia’ attivato e pronto per verificare qualsiasi richiesta dovesse pervenirci. Dell’evoluzione della situazione teniamo costantemente aggiornato il presidente Attilio Fontana”.

“La Protezione civile della Regione Lombardia e’ pronta a rispondere alle richieste che ci arrivano da Genova, tutto il sistema e’ pre allertato”, ha sottolineato Foroni. ”Sono partiti un elicottero dell’elisoccorso – ha precisato l’assessore che sta coordinando l’attivita’ della sala operativa
della Protezione civile della Regione Lombardia – oltre a due veicoli equipaggiati per interventi in aree disastrate. In questo momento sono gia’ al lavoro un funzionario dell’Agenzia Regionale Emergenza e Urgenza, tre medici, cinque infermieri e due tecnici specializzati in logistica. Queste sono le richieste pervenute al momento dall’Unita’ di crisi e inviate immediatamente sul posto”.

“Siamo pronti per qualsiasi evenienza – ha aggiunto l’assessore Foroni – e per rispondere ad ogni ulteriore richiesta che riceveremo”.

Il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, appresa la notizia del crollo del ponte a Genova, si e’ messo immediatamente in contatto con il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti.

“Il mio primo pensiero e’ andato alle persone che sono rimaste coinvolte in questa terribile sciagura” ha commentato il presidente Fontana.
“Le nostre strutture di soccorso, i tecnici, presidi sanitari e personale medico e paramedico sono a disposizione – ha detto il presidente Fontana al governatore Toti – per intervenire e collaborare nella gestione di questa emergenza. La nostra Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza si e’ subito attivata ed e’ pronta a intervenire, cosi’ come la nostra Protezione civile”.

14 agosto 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs