Varese

Varese, Stop Progetto Stazioni, Rivoluzione Cristiana: tutti con la maglietta Forza Varese

stazione statoLa Segreteria provinciale di Rivoluzione Cristiana commenta lo stop del governo allo stanziamento dei fondi per la riqualificazione della zona stazioni: “Esprimiamo disappunto per la decisione del Governo di posticipare l’erogazione dei fondi necessari a riqualificare l’area stazioni della nostra città”

“Non ignoriamo che la Giunta, a lungo, ha sbandierato questo progetto come un successo nonostante non rientrasse nei primi 24 della graduatoria. Al Sindaco consigliamo maggiore prudenza e più cautela per il futuro, pur rinnovando perplessità sulla scelta del Governo.”

Non si risparmiano poi critiche anche a chi nell’opposizione ritiene positivo il rinvio: “Chi oggi gioisce per questo stop non gioca a favore della città. Dovremmo unirci con una sola maglietta: Forza Varese. Si spinga affinché il Governo riveda questa scelta il prima possibile, perché i cittadini aspettano da tanto, troppo tempo il realizzarsi di questa promessa.”

“Allo stato dei fatti, attendendo sviluppi in merito, proponiamo interventi necessari dai costi non eccessivi: Mantenere puliti e decorosi i sottopassaggi per garantire una viabilità in superficie sicura ed ordinata, rivedere i tempi dei semafori nello snodo centrale tra mercato e stazione, aumentare la sorveglianza ed i controlli perché l’emergenza sicurezza non può aspettare e, con attenzione alle istanze dei commercianti del mercato di piazzale Kennedy, prendere posizione rispetto al loro futuro. Le bancarelle verranno mantenute? Verranno dimezzate tra la collocazione attuale e piazza Repubblica? Queste risposte sono dovute perché i commercianti meritano rispetto.”

La Segreteria provinciale ha così concluso la nota: “Ribadiamo però che vedere Governi stanziare e togliere fondi a seconda della convenienza partitica non è mai una pagina di buona politica.”

8 agosto 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs