Varese

Varese, Comparto Stazioni, oggi inviato a Roma il progetto esecutivo

comune di VareseE’ stato inviato questo pomeriggio all’Unità di Missione a Roma il progetto esecutivo per la riqualificazione dell’area delle Stazioni di Varese, il grande piano da 18 milioni di euro portato avanti dall’amministrazione comunale.

L’inizio dei lavori è dunque sempre più vicino perché quello di oggi era l’ultimo passaggio richiesto per poter dare il via all’intervento che potrebbe partire già verso i primi mesi del 2019. Il Comune ha inviato il progetto esecutivo un giorno prima rispetto alla scadenza dei termini fissati da Roma.

“Siamo arrivati alla fase finale – ha detto soddisfatto il sindaco Davide Galimberti – abbiamo inviato la documentazione del progetto esecutivo per l’area delle stazioni. Questo passaggio ci consentirà entro la fine del mese di bandire le gare per l’esecuzione dei lavori. Siamo in perfetta linea con i tempi che ci erano stati dati e anzi siamo anche in anticipo.

Finalmente si avvicina il momento in cui potremo iniziare i lavori di questo importante progetto che la città aspetta da anni. Un esempio di concretezza e del pragmatismo che l’amministrazione ha voluto imprimere a questo progetto. Questo è un intervento che andrà ad incidere su una delle aree più importanti della città: il nodo ferroviario, che una volta riqualificato consentirà alla città di Varese di avere una crescita economica, sociale, produttiva e anche demografica. Un grande intervento di riqualificazione urbana”.

“Questo progetto si fonda su alcune parole chiave: sicurezza, attenzione alla mobilità, decoro urbano e sviluppo per la città – spiega l’assessore Andrea Civati – Un intervento che prevede nuova illuminazione, sistemi di video sorveglianza, nuovi bus terminal e velo stazioni e ancora passaggi pedonali sicuri e protetti. Insomma nuove piazze e spazi dove vivere, camminare e far crescere la nostra città”.

 

 

6 agosto 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs