Varese

Varese, Il gruppo della parrocchia di Bosto in India per le adozioni a distanza

Un gruppo di ragazzi  legati al progetto

Un gruppo di ragazzi legati al progetto

Tra qualche giorno partirà per raggiungere l’India. Un piccolo gruppo di volontari legati alla Parrocchia di San Michele Arcangelo di Bosto è diretto infatti all’Andhra Pradesh, uno Stato dell’India centro-orientale che si affaccia sul golfo del Bengala.

Una regione che il gruppo di Bosto conosce bene: in quella ragione vivono ragazzi e ragazze che sono stati adottati da varesini.

“Torniamo in India per verificare da vicino come stanno andando le cose, per seguire i progressi dell’iniziativa e i progressi dei ragazzi, circa 250 ragazzi e ragazze adottati, dalle scuole elementari fino all’adolescenza”. Spiega gli obiettivi del viaggio Lucio Mattaini, che è un po’ il coordinatore del gruppo parrocchiale di Bosto.

Obiettivo delle adozioni (ogni adozione comporta un contributo di 160 euro annui per ogni ragazzo) è di carattere educativo: insegnare ad ogni ragazzo le nozioni principali, avviare al mondo del lavoro, offrire gratuitamente gli strumenti di base per studiare. “Una proposta importante soprattutto per le bambine – spiega ancora Mattaini – che, se non studiano, vengono fatte sposare subito. Lo studio offre possibilità diverse, alternative ad una tradizione molto radicata”.

Sono in corso anche progetti per offrire lavoro alle donne adulte, che attraverso una forma di microcredito riescono a tenere in vita attività economiche semplici ma molto importanti per la vita loro e delle loro famiglie.

Il gruppo di Bosto si recherà in India, rinsalderà i rapporti già esistenti con la Diocesan Educational Society, realtà di riferimento per le adozioni a distanza, visiterà i luoghi quotidiani nei quali vivono i ragazzi e le famiglie coinvolte nel progetto, dalle case alle scuole. Un modo per sostenere una bella iniziativa che va avanti da anni e che viene sviluppata da un gruppo di varesini generosi e concreti.

 

 

 

 

 

1 agosto 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs