Cuasso al Monte

Cuasso al Monte, Paolo Franzato riconfermato alla direzione del teatro

Paolo Franzato

Paolo Franzato

Con voto all’unanimità del Direttivo della Proloco del primo agosto 2018 è stato riconfermato Paolo Franzato Direttore Artistico del Nuovo Teatro di Cuasso al Monte.

Il regista-pedagogo varesino, al suo 34° anno di carriera teatrale e da 23 anni anche Direttore Artistico e Culturale di rassegne e festival, è stato quindi invitato a proseguire il suo incarico svolto egregiamente e con eccellenti risultati.

Infatti, come precisa la Proloco, la Stagione appena trascorsa ha raggiunto il record assoluto di presenze nell’intera storia del teatro cuassese.

Varie e diverse sono state le iniziative programmate e proposte da Franzato: spettacoli di arte teatrale, cinematografica, musicale e poetica, che si sono alternati ad alcuni eventi della tradizione cuassese.

Tanti i protagonisti che vi hanno preso parte: Lorenzo Fronte, Paolo Iervese, Enrico Berardo, Davide Brambilla, Alessandro Gnocchi, Marco Corrias, Giovanni Mongiano, Gabriella Roggero, Metello Faganelli, la Back Cover Band, Enrico Del Prato, Monica Anchieri, Raffaele Campolattano, Marcella Magnoli, Roberta Menzaghi, Caterina Murrazzu, Mauro Provvidi, Marco Rodio, Tiziana Rovera, Riccardo Trovato e gli allievi attori dell’Accademia Teatro Franzato. Tra i tanti eventi ricordiamo quello realizzato il 27 marzo per la Giornata Mondiale del Teatro con l’originale spettacolo Monologues Kermesse, un progetto teatrale molto coinvolgente ideato dallo stesso Franzato.

Grande spazio anche alla pedagogia e alla formazione con la sede nel medesimo teatro delle attività dell’Accademia Teatro Franzato (quattro le sedi in tutta la provincia). Anche il relativo laboratorio ha registrato, con i suoi quaranta allievi, il record assoluto di iscritti e partecipanti, a testimonianza di quanta stima e consenso rivolgono i cuassesi al Prof. Paolo.

Ben dieci enti hanno voluto convergere con la loro partecipazione e patrocinio a questa rinomata attività. Memorabile rimane la serata dello spettacolo dei ragazzi di Cuasso con lo spettacolo Esercizi di stile (tratto da Raymond Queneau per la traduzione di Umberto Eco) nel quale una intera affollata ed entusiasta platea ha manifestamente espresso il desiderio concreto di essere una autentica comunità.

1 agosto 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs