Malnate

Malnate, Festa Svizzera alla Residenza con “Danze e melodie”

La Residenza a Malnate

La Residenza a Malnate

Festa Nazionale Confederazione Svizzera a La Residenza di Malnate l’1 agosto. La festa si aprirà alle ore 17,30 con il concerto “Danze e melodie” degli incontri “Residenze in musica” progetto ormai alla 8° edizione e che vede, di anno in anno, l’adesione di nuove casa di cura per anziani. Nato dal volere della Fondazione Comunitaria del Varesotto con l’intento di migliorare la vita delle comunità portando benessere non solo agli Ospiti delle strutture ma anche agli operatori e ai cittadini che  amano la buona musica.

Durante l’occasione ci sarà un laboratorio per i piccini di Claudia Villa e il trucca bimbi Lega italiana Difesa degli Animali e Ambiente, verranno inoltre esposte le opere di artisti quali: le scenografie Rebell, i pittori Vedanesi, la pittrice Alessandra Biancuzzi, l’illustratrice Adele Zuccoli

Il 1 agosto è l’occasione per aprire al territorio la Casa per festeggiare la “Festa Svizzera” con musica e un ricco buffet: in linea con la storia della struttura, di proprietà di una Fondazione elvetica presieduta da Alberto Fossati, la struttura di Malnate festeggia la fondazione della Confederazione. La Residenza è legata alla Svizzera tramite la proprietà, una fondazione che trae origine dall’operato di alcuni esponenti del protestantesimo svizzero attivi a Milano nella seconda metà dell’800.

Un ospedale nato sotto la Madonnina per ospitare i malati di religione evangelica, che negli anni difficili della Seconda Guerra Mondiale decide di tutelarsi sotto la protezione della Confederazione, intestando anche le azioni della società, aprendo contestualmente le porte ai malati e ai feriti di ogni religione e nazionalità. Negli anni ’60-’70, con una società in pieno mutamento, cambia anche la destinazione dell’attività e la sede della Fondazione, che sceglie Malnate per una casa dedicata agli anziani.

30 luglio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs