Varese

Varese, Lake & Sound buona la prima, duemila spettatori per Ermal Meta

Un momento del concerto alle Bettole

Un momento del concerto alle Bettole

Chiusura in bellezza, questa sera, per la prima edizione del Lake & Sound Fest all’Ippodromo Le Bettole di Varese. La due giorni che è stata organizzata da Coopuf Iniziative Culturali e altre associazioni, in partenariato con il Comune di Varese, ha chiuso i battenti con il bel concerto di Ermal Meta, il vincitore dell’ultima edizione del Festival di Sanremo.

Un concerto seguito da duemila spettatori, che hanno atteso il cantautore fino alle 22 quando Meta insieme ai suoi musicisti è salito sul palco dell’Ippodromo accolto da un boato da parte del pubblico.

Un concerto che ha decretato il successo per il festival che è partito quest’anno e che potrebbe essere – dalle indiscrezioni che abbiamo raccolto – il trampolino di lancio per una kermesse che si ripeta, all’Ippodromo, ancora il prossimo anno, magari per 4 giorni con concerti e momenti di spettacolo.

Tornando al concerto, data del tour “Non Abbiamo Armi – Live!”, il cantante sul palco, supportato da una strepitosa band, ha dato il meglio di sè, con entusiasmo e dialogando con il pubblico tra un brano e l’altro. Naturalmente non potevano mancare brani-cult come “Vietato morire” (terzo posto del Festival e Premio della Critica Mia Martini) e il brano vincitore di Sanremo 2018 “Non mi avete fatto niente”. Un grande feeling con il pubblico che si è tradotto anche con la discesa di Meta dal palco per stare ancora più vicino ai presenti, calcando lo spazio appena sotto il palco e stringendo mani a quelli in prima fila.

Insomma, una degna chiusura per un festival ben fatto e con un futuro davanti a sè. Appuntamento all’edizione 2019.

 

 

 

 

 

 

23 luglio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs