Regione

Regione, Nuove risorse per sport e famiglie, Cosentino: dalle parole ai fatti

Il consigliere Giacomo Cosentino

Il consigliere Giacomo Cosentino

Regione Lombardia stanza 1.600.000 euro a favore delle associazioni sportive e 2.000.000 come dote sport per aiutare le famiglie.  “Un aiuto concreto per le famiglie e per le associazioni sportive della Lombardia che, grazie a due delibere approvate nelle sedute della giunta regionale del 28 giugno e del 10 luglio, avranno la possibilità di accedere rispettivamente a dei contributi per avvicinare i propri  figli al mondo delle sport e coprire le proprie spese ordinarie”.

Con queste parole il consigliere regionale Giacomo Cosentino, lista Fontana Presidente, commenta positivamente due delle ultime importanti decisioni della giunta regionale diretta da Attilio Fontana.

“Abbiamo sempre detto che le famiglie sono la colonna portante della nostra società e come tali devono essere aiutate e sostenute in ogni ambito; lo sport in particolare è un tema delicato che deve essere sempre tutelato. Con le famiglie anche le realtà sportive, soprattutto quelle più piccole, devono essere valorizzate e fatte crescere visto che rappresentano uno strumento educativo importante”.

La dote sport – spiega il consigliere – è destinata ai minori con età compresa tra i 6 e 17 anni, appartenenti a famiglie con un ISEE non superiore a 20.000euro: ogni contribuito del valore massimo di 200euro per ciascuna dote viene dato per le attività sportive da svolgersi nel periodo che va dall’1 settembre 2018 al 30 giugno 2019”.

Per quanto riguarda la delibera per le associazioni sportive, questa è retroattiva di dodici mesi ”Con questo provvedimento, al quale seguirà l’apertura di un bando, abbiamo trasformato le parole in fatti: le associazioni sportive potranno chiedere i contributi per le spese effettuate dal 1 settembre 2017 al 31 agosto 2018 inerenti, ad esempio, per il rimborso dell’affitto delle strutture, acquisto abbigliamento sportivo, polizze infortuni, manutenzioni, trasporti e spese generali di consumo” conclude Cosentino.

I bandi collegati alle delibere usciranno prossimamente.

23 luglio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs