Varese

Varese, Violenza sessuale, De Corato: risultato accoglienza sregolata del centrosinistra

auto-polizia-23112012Domenica pomeriggio gli operatori dell’U.P.G.S.P. della Questura di Varese hanno prontamente identificato e denunciato un quarantenne italiano di origini marocchine, per violenza sessuale aggravata, commessa nei confronti di una ragazza di sedici anni.

A bordo del suo furgone  ha provato ad approcciare verbalmente la minore che camminava sola sul marciapiedi; ignorato, si è posto quindi difronte alla giovane e le ha  palpeggiato il seno mentre proferiva parole volgari. La giovane è riuscita a divincolarsi e a darsi alla fuga. Aiutata da un passante, ha contattato il 112 NUE fornendo alla volante intervenuta, una descrizione dell’uomo e del mezzo usato. La giovane  lo ha  riconosciuto senza ombra di dubbio e l’italiano di origini marocchine è stato  denunciato per violenza sessuale aggravata.

Sul fatto interviene con grande durezza Riccardo De Corato, ex vicesindaco di Milano e Assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia: “E’ assurdo essere una ragazza e doversi sentire insicura di girare in pieno giorno da sola per la propria città, per paura di trovarsi di fronte ad uno di questi immigrati, regolare o meno, che senza ritegno e senza paura di essere visto cerca di compiere la sua violenza.

Questo è il risultato delle politiche di accoglienza sregolata delle giunte di centro sinistra, come quella di Varese.  È vergognoso che i cittadini italiani e lombardi uscendo di casa debbano temere per la loro incolumità, come in questo caso“.

 

 

 

17 luglio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs