Varese

Varese, Zanzi replica a Cosentino: nel weekend elevate….25 multe

Il vicesindaco Daniele Zanzi

Il vicesindaco Daniele Zanzi

«Leggo con stupore le dichiarazioni del consigliere regionale Cosentino per il quale poco più di 20 multe rappresentano, a suo dire, “una raffica di sanzioni». Così il vicesindaco Daniele Zanzi con delega alla Polizia locale.

«Ne prendiamo atto ma quando si svolgono eventi importantissimi in cui sono presenti migliaia di persone, e ci sono migliaia di automobili, l’amministrazione è tenuta a garantire soprattutto la sicurezza di tutti. Per questo l’area più vicina al luogo dove si svolgevano le gare, affollatissima di persone, era stata pedonalizzata e sono stati aperti tutti i parcheggi disponibili per garantire la tranquillità di tutti i partecipanti e turisti.

Per la precisione nel weekend sono state fatte 13 multe ad autoveicoli che sostavano nell’area pedonale di via dei Canottieri e 12 per sosta vietata in via Macchi ad auto che inibivano il regolare deflusso della circolazione.

Certo <ma solo il chiaro obiettivo di presidiare luoghi in cui arrivano migliaia di turisti e appassionati dello sport in nome della massima sicurezza e serenità.

Quella sicurezza spesso invocata a parole dal consigliere che noi preferiamo praticare con azioni concrete a tutela dell’incolumità delle persone. I grandi eventi, come quello dello scorso fine settimana, che richiamano tantissime persone, richiedono serietà e competenza e non la solita propaganda. Invece che perdere tempo con le solite polemiche, smentite tra l’altro dal numero esiguo di multe, da un consigliere regionale di Varese ci aspetteremmo più collaborazione per promuovere al meglio questi eventi e reperire risorse».

9 luglio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Varese, Zanzi replica a Cosentino: nel weekend elevate….25 multe

  1. Laura P. il 10 luglio 2018, ore 16:00

    al di là delle polemiche da campagna elettorale permanente, che non mi riguarda, devo osservare come dia fastidio che questa amministrazione debba sempre appellarsi a motivi d’ordine pubblico per giustificare mezzi coercitivi di discutibile utilità; Non mi sembrano tanto poche 25 multe in uno week end.
    Dipende dal punto di vista. .Ero così grata al sindaco precedente quando venivo a Varese
    e constatavo che qui non dovevo preoccuparmi della macchinetta fotografica che incriminava chi passava col giallo rosso, anche se pure allora dovevo preoccuparmi delle buche .

  2. marco zoppetti il 11 luglio 2018, ore 15:50

    Alla Schiranna NON sono MAI state date multe da parte dei vigili urbani, solamente le GEV hanno frequentemente dato (nella gestione scorsa) multe di giorno e di notte alle auto all’interno del parco Zanzi oppure per danneggiamenti delle piante o altro…
    Strano che di punto in bianco i vigili urbani hanno iniziato a multare e proprio in concomitanza del festival dei giovani, mah!!
    Informo chi di dovere che io un giorno ho contato 82 (ottantadue auto in divieto di sosta lungo la via dei Prati e NESSUNA MULTA!!!!
    Cordiali saluti

Rispondi