Varese

Varese, Tra Sacro e Sacromonte, cinque interpreti per Testori

Giovanni Testori

Giovanni Testori

Sulla Terrazza del Mosè, “Passio, Crocifissione”, una coproduzione Proxima Res e Tra Sacro e Sacro Monte, con gli artisti di Proxima Res, Caterina Carpio, Tindaro Granata, Mariangela Granelli e Francesca Porrini, insieme a Laura Marinoni, dicono Testori. Le musiche sono di Leo Ferrè e le luci di Marco Grisa.

Nuovo appuntamento giovedì 12 luglio, alle 21, nel cartellone del festival promosso dall’associazione Kentro, insieme a Comune di Varese e Camera di Commercio di Varese.

“Ci emoziona l’idea di tornare al Sacro Monte – dice Tindaro Granata, direttore artistico di Proxima Res -. Questo festival nel mondo del teatro è diventato un appuntamento culturale dove i grandi artisti vorrebbero esserci”.

In scena intorno ad un’opera pittorica di Testori quattro tra i migliori attori della nuova generazione del teatro Italiano insieme ad una grande interprete della prosa per dire quella poesia straordinaria che attraversa l’intero percorso creativo dell’opera di Giovanni Testori in un dialogo incalzante, tra bestemmia e preghiera, con la figura di Cristo, nella centralità dell’incarnazione e della crocifissione.

“Testori è un autore carnale che passa attraverso il divino cui pone domande a cui non sa che risposta avrà – prosegue Granata -. Testori è durezza e dolcezza allo stesso tempo”.

Una riflessione sull’amore e sulla bellezza, da cui emerge il senso della caducità e della «cenere»; il legame forte tra parola poetica e pittura che porta l’autore a interrogare i grandi artisti amati, da Gericault a Tanzio da Varallo, da Francis Bacon a Caravaggio. Come sottolinea Mario Santagostini, per Testori fare poesia equivale a “piegare una lingua secondo le proprie volontà espressive ed è, essenzialmente, un momento di agonismo, lotta. E da quella lotta trae energia, potenza”. E così Crocifissione, Nel Tuo Sangue e Passio Laetitiae per la prima volta dette tutte insieme alla Terrazza del Mosè.

Per raggiungere la vetta del Sacro Monte, in occasione degli spettacoli del giovedì, il Comune di Varese in sinergia con Autolinee varesine, mette a disposizione il servizio di navette e funicolare gratuite. Sono previste tre corse serali speciali che partiranno dalla zona dello stadio/palasport, comodissima per l’ampio numero di parcheggi a disposizione. I pullman partiranno dalla fermata di via Manin, angolo via Valverde (dall’altro lato della strada rispetto al palazzetto) alle 19.30, alle 20.00 e 20.30. Saranno inoltre effettuate le fermate di Sant’Ambrogio (Prealpi), via Sella (bivio Velate), piazzale Montanari, e infine arrivo alla stazione della funicolare. Le partenze della funicolare saranno coordinate con l’arrivo e le partenze dei bus navetta.

Per il ritorno, dalla stazione della funicolare, le navette partiranno alle 22.30, 23.00 e 23.30. Le fermate intermedie saranno a piazzale Montanari, via Sella (bivio Velate), Sant’Ambrogio (Prealpi) e infine arrivo al piazzale dello stadio.

Da piazza Monte Grappa, inoltre, è a disposizione la navetta gratuita offerta da Morandi Tour con partenza alle 19.30, fermata intermedia al piazzale dello Stadio F. Ossola alle 19.35, e rientro al termine dello spettacolo.

Prenotazione, entro le 17 del giorno dello spettacolo, e informazioni sono disponibili dalla scheda di ciascuno spettacolo sul sito www.trasacroesacromonte.it oppure direttamente all’Agenzia Morandi Tour, via Dandolo 1, Varese mail: ufficiogruppi@moranditour.it, tel. 0332/287.146.

9 luglio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi