Varese

Varese, Boldetti (Lista Orrigoni): propaganda? Guardate la caserma o via Staurenghi

teloneBuonasera direttore,
vorrei, se possibile, brevemente rispondere al comunicato di ieri dell’assessore Dimaggio. Anzitutto la ringrazio per la precisazione sui dati degli utenti dei servizi parascolastici e mi scuso per l’errore, anche se mi interrogo sulle possibili difficoltà organizzative che possano generarsi dalla variazione tra iscrizioni ed effettivi utenti, pari a circa 250 bambini!
Mi sento poi in dovere di ribadire che – a mio avviso – l’eliminazione del doposcuola breve, argomento sul quale l’assessore sorvola, ha generato un disservizio per le famiglie, alterando inevitabilmente i dati su mensa e doposcuola lungo.
Inoltre, in attesa del resoconto dei servizi 0-6 anni, ci tengo a precisare che l’intento delle mie osservazioni non era certo quello di fare polemica sterile, quanto dare un contributo a un dialogo costruttivo su un tema che dovrebbe stare a cuore a tutti i varesini.
Per poter creare le migliori condizioni per un lavoro condiviso suggerirei per il futuro, quindi, di seguire il metodo adottato da altri assessori, presentando i dati prima in commissione servizi educativi (ebbene sì, esiste ancora!), e non attraverso roboanti conferenze stampa.
Infine, in merito all’accusa di “fare propaganda”, rispondo con un sorriso invitando l’assessore ad andare in piazza Repubblica e guardare verso la caserma, oppure farsi un giro nelle zone dove ci sono lavori in corso (vedasi, ad esempio, via Staurenghi): lì, di propaganda, ne vedrà davvero tanta!
Cordiali saluti,
Luca Boldetti

4 luglio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs