Casorate Sempione

Casorate Sempione, Contro il gioco d’azzardo, l’iniziativa di bar e pub

azzardoÈ dal 2010 che il Comune di Casorate Sempione, in sinergia con altri enti e associazioni del territorio, scende in campo per la battaglia contro il Gioco d’azzardo: un male subdolo, insidioso, difficile da sradicare.

Per un piccolo comune come Casorate Sempione ogni azione implica uno sforzo notevole e va quindi sottolineato l’impegno costante che il settore Servizi sociali, guidato dall’Assessore Fausta Battaglia e coordinato dalla responsabile dott.ssa Stefania Passerini, ha profuso in questi progetti: tempo, risorse e caparbia volontà di riscattare la vita e la serenità di tanti cittadini.

Questo è stato rimarcato anche da Daniela Capitanucci (presidente onorario di AND-Azzardo e Nuove Dipendenze): “l’azione di sensibilizzazione che ha preso il via proprio in questi giorni a Casorate Sempione nell’ambito del progetto, è straordinaria perché coinvolge proprio tutta la comunità.

In particolare, hanno collaborato anche gli esercenti dei bar e pub cittadini, con e senza offerta di giochi d’azzardo, facendo fronte compatto nella distribuzione delle bustine di zucchero, in modo da ricordare ai loro clienti che l’azzardo non addolcisce la vita. Sulla bustina di zucchero è anche stato stampato il numero di telefono dello sportello della nostra associazione 339-3674668 per poter chiedere facilmente una consulenza psicosociale o legale in caso di necessità. Cioè vogliamo rivolgerci proprio a coloro (giocatori d’azzardo o loro familiari) che hanno sperimentato sulla propria pelle che … l’azzardo non addolcisce la vita. Anzi, spesso la rende molto amara”.

La campagna ha visto la partecipazione della Regione Lombardia, dell’ Associazione AND Azzardo e Nuove Dipendenze, dell’Ambito Distrettuale di Somma Lombardo e Gallarate, gli Ambiti Territoriali di Azzate e di Sesto Calende, Azienda Speciale del Medio Olona ed è stata realizzata con la confezione di bustine di zucchero e tovagliette che a Casorate S. sono state distribuite (tovagliette) all’Area Feste, in collaborazione con Pro Loco e A.Gen.Cas. e (tovagliette e bustine) nei localiCucu BarCrazy PubPasticceria Fragorà (che hanno scelto da tempo di non tenere slot machines al loro interno), sia presso Bar ArchettoOld Pub Café e Bar della Piazza (che hanno slot machines al loro interno).

Le bustine di zucchero recano su un lato la scritta: “L’azzardo non addolcisce la vita”, con eliminazione della parola “gioco” a sottolineare che proprio di gioco non si tratta e lasciando in evidenza tutta valenza dell’azzardo, del rischio, che non paga mai. Sul retro compaiono i riferimenti per chiedere aiuto per sé o per persone che ne avrebbero bisogno: “Azzardo e Nuove Dipendenze, cell. 339.367.4668 Chiamaci per un appuntamento gratuito e anonimo”.

26 giugno 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs