Varese

Varese, Pd contro soppressione della biglietteria alle Ferrovie Nord

varese nordLa stazione delle Ferrovie Nord rappresenta, da sempre, un’opportunità per la città di Varese, capoluogo della nostra provincia. Ed, in futuro, con il progetto di riqualificazione delle stazioni fortemente voluto dall’attuale Amministrazione comunale, che è riuscita ad ottenere un finanziamento statale di ben 18 milioni di euro, è destinata a diventarlo ancora di più non solo per il tradizionale collegamento Varese-Milano utile ai pendolari ma anche per il collegamento con Malpensa utile dal punto di vista dello sviluppo  turistico.

Per questo, stupisce e amareggia la scelta di Regione Lombardia e di Trenord di penalizzare e umiliare Varese chiudendo la biglietteria della stazione di piazzale Trento frequentata da migliaia di utenti. Una scelta che va nella direzione della desertificazione dello snodo ferroviario e della riduzione del personale.

Il PD, pertanto, si mobilita per salvaguardare la qualità del servizio offerto ai varesini e per chiedere un piano per i pendolari che provveda a dare maggiore puntualità, comfort, sicurezza sui treni e nelle stazioni, organizzando, sabato 23 giugno, alle 11, un presidio che si terrà all’ingresso della biglietteria di piazzale Trento.

Ad esso hanno già dato la loro adesione i consiglieri e gli assessori comunali, i consiglieri regionali e i parlamentari del PD ma sono invitati a partecipare tutti coloro che hanno a cuore una città sempre più bella, efficiente ed europea

22 giugno 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs