Varese

Varese, Contesa vicepresidenza dell’Urbanistica: Crugnola o Baratelli?

Valerio Crugnola, vicepresidente dell'Urbanistica

Valerio Crugnola, vicepresidente dell’Urbanistica

La soluzione la si potrà conoscere lunedì 25 giugno, nel corso della seduta della prossima Commissione Urbanistica. Il presidente della Commissione, il Pd Luca Paris, ha infatti invitato il Segretario generale del Comune di Varese, Tramontana, perchè si esprima a riguardo.

Al centro dell’attenzione la vicepresidenza della Commissione che si riunisce a Villa Baragiola, un ruolo che fino ad oggi è stato occupato da Valerio Crugnola, il consigliere comunale che recentemente è uscito dal gruppo Varese 2.0 ed è entrato nel gruppo della Lista Galimberti. A questo punto, con il cambio di gruppo, è sorto un problema, posto dal gruppo Varese 2.0, cioè dal gruppo civico del vicesindaco Zanzi.

Il gruppo Varese 2.0 chiede che la vicepresidenza debba essere lasciata da Crugnola, che ora si trova in Commissione a rappresentare il gruppo della Lista Galimberti (sostituendo la consigliera Maria Paola Cocchiere). Al posto del consigliere che ha cambiato gruppo dovrebbe ricoprire il ruolo di vicepresidente della Commissione la consigliera Elena Baratelli. Ma sulla soluzione non sono tutti d’accordo.

Un caso che dimostra come il vero problema della maggioranza sia proprio la base stessa della sua vittoria: il rapporto tra civici e Pd, che in questi due primi anni di governo è andato sempre più a vantaggio del Pd. Un equilibrio che, se salvaguardato, consentirà alla maggioranza di andare avanti. Altrimenti si moltiplicheranno stop and go.

Dichiara il presidente della Commissione, il Pd Paris: “Una questione su cui abbiamo chiesto al Segretario generale di esprimere un parere tecnico e lo farà nella prossima riunione della commissione”. Replica duro Daniele Zanzi, vicesindaco: “Non credo sia necessario: sono convinto che le cariche siano legate non alle persone, ma ai gruppi o ai partiti d’appartenenza, e agli equilibri che esprimono all’interno della maggioranza”. Zanzi allarga il ragionamento ai rapporti interni alla maggioranza: “I civici si sono visti ridurre gli spazi, il ruolo e la presenza all’interno della maggioranza e della giunta. Se la presidenza dell’Urbanistica resterà a Crugnola sarà un ulteriore segnale che si intende andare in questa direzione”.

 

 

 

21 giugno 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs