Varese

Varese, Cerimonia dei garibaldini per Gorini, medaglia d’oro della Grande Guerra

La cerimonia al Cimitero di Giubiano

La cerimonia al Cimitero di Giubiano

Sotto l’egida dell’Associazione Varese per l’Italia 26 maggio 1859 si è svolta una significativa e semplice cerimonia al Cimitero di Giubiano in omaggio ad Antonio Gorini, unica medaglia d’oro al valor militare cittadina della Grande Guerra.

L’eroico artigliere e studente di medicina varesino peri’ il 15 giugno 1918 in un coraggioso assalto all’arma  bianca sul Montello nella cruenta “battaglia del solstizio”. Il presidente del sodalizio garibaldino Luigi Barion, ha dapprima ringraziato  alpini ed autieri  presenti con i loro labari ed un eloquente drappello di cittadini; in seguito ha sottolineato il valore dell’illustre concittadino e ha concluso il suo intervento con queste parole: “beato quel popolo che non dimentica i suoi eroi e martiri”.

Angelo Monti ha tratteggiato la biografia di Antonio Gorini elevando poi  una preghiera al cielo degli eroi. Infine è stato deposto sulla tomba  un tricolore omaggio floreale  con il commovente sottofondo delle note del giovane, fra le quali l’Ave Maria, violinista Stefano Trotta.

16 giugno 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs