Regione

Regione, Astuti (Pd): nessuna decisione, rinviata scelta su Centri per l’impiego

Samuele Astuti

Samuele Astuti

La commissione Attivita’ produttive del Consiglio regionale della Lombardia tornera’ a riunirsi domani (15 giugno, ndr.) alle 18 per continuare la discussione sul progetto di legge che modifica le norme sui centri per l’impiego.

La Commissione si era riunita oggi per l’esame degli emendamenti e del testo ma e’ stata sospesa per mancanza del numero legale. Le opposizioni – Pd e Movimento 5 Stelle in testa – hanno infatti lasciato l’aula dopo aver appreso che in lancio di Lombardia Notizie, inviato per errore, l’assessore regionale al Bilancio, Davide Caparini dava per approvata la legge, quando ancora la commissione non si era riunita.
“Abbiamo reagito a un atto di arroganza e la maggioranza non e’ stata in grado di garantire il numero legale” ha spiegato il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti. Di fatto “gravissimo” e di “nessun rispetto per la minoranza e per i disoccupati” parlano i consiglieri dei 5 Stelle Raffaele Erba e Monica Forte.
L’agenzia di stampa della Giunta in un secondo lancio ha poi rettificato la notizia, scusandosi per l’errore.
Lombardia Notizie precisa inoltre che “l’invio del comunicato diffuso anticipatamente rispetto alla conclusione della seduta della commissione Attivita’ produttive, istruzione, formazione e’ avvenuto per un errore dell’agenzia stessa e, conseguentemente, non e’ attribuibile all’assessore regionale Caparini”.

15 giugno 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi