Varese

Varese, Campionato italiano assoluto Coop, grande canottaggio alla Schiranna

Il campo di gara alla Schiranna

Il campo di gara alla Schiranna

In quindici giorni, iniziando dal 16 giugno, prima giornata del Campionato Italiano Assoluto COOP, e arrivando al 30 giugno, ultimo giorno di gare dei Giochi del Mediterraneo 2018, la nazionale olimpica e paralimpica di Canottaggio è super impegnata sia con le maglie sociali e sia indossando quella azzurra.

Si parte, quindi, questo weekend da Varese dove, sul campo di regata internazionale della Schiranna, si disputeranno le gare che assegneranno i titoli assoluti nelle categorie senior, pesi leggeri, pararowing e, per le categorie giovanili, junior.

A Varese arriveranno 1199 atleti gara, in rappresentanza di 102 sodalizi remieri. Una crescita minima rispetto all’edizione 2017, 14 atleti per la precisione, ma che attribuiscono il record all’edizione varesina. Guida i numeri la Canottieri Gavirate, ai blocchi di partenza con 60 atleti fisici ed un totale di 19 imbarcazioni. Segue, con 38 atleti, la canottieri Armida di Torino.

Terza per numeri la Lario con 35. I padroni di casa della canottieri Varese sono quarti con 32 partenti. Nove le società con un solo atleta iscritto: Aetna, Argus, Bellagina, Giudecca, Ilva Bagnoli, Lago d’Orta, Rumon, San Giorgio e Santo Stefano al mare. Il singolo Junior maschile, con 45 imbarcazioni al via, è la specialità più numerosa della kermesse tricolore. Segue, con 30, il doppio. Nel settore femminile spicca il singolo junior con 26 atlete. Grande attesa per l’inizio delle regate, i primi arrivi alla Schiranna sono già arrivati nel pomeriggio di ieri.

Una gara che proietta gli azzurri al primo appuntamento di Coppa del Mondo che si svolgerà, dal 22 al 24 giugno, a Linz (Austria) sul campo di regata di Ottensheim, adiacente il Danubio.

27 gli equipaggi attualmente iscritti nelle gare (la conferma nei prossimi giorni), ma tra i quali tutti gli azzurri medaglia ai Mondiali ed Europei Assoluti. In Coppa del Mondo anche armi pararowing e per loro è un importante test prima dei mondiali assoluti 2018. Chiusa la Coppa del Mondo, otto atleti della nazionale (6 uomini e 2 donne) voleranno in Spagna per partecipare ai Giochi del Mediterraneo in programma a Tarragona, ma con gare di canottaggio programmate, dal 28 al 30 giugno, nel bacino Olimpico di Barcellona ’92 di Castelldefels, nella regione della Catalogna. Insomma, 15 giorni di gare di canottaggio visibili, per quanto riguarda i Campionati di Varese e la Coppa del Mondo di Linz, anche sulle reti RAI. Maggiori info su canottaggio.org e sulle piattaforme social federali.

14 giugno 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi