Varese

Varese, Liberi e Uguali aderisce alla manifestazione del Varese Pride

20180609_105538Per manifestare con orgoglio la propria identità, per contrapporsi in maniera netta alle discriminazioni motivate dall’orientamento sessuale e dall’identità di genere, per ottenere il riconoscimento di piena dignità e di pieni diritti per le persone gay, lesbiche, bisessuali e transessuali, cittadini e cittadine del nostro paese, è necessario oggi più che mai mobilitarsi.

Dopo le affermazioni oscurantiste del Ministro Fontana, riteniamo prioritario salvaguardare la libertà di espressione della propria identità sessuale, in un clima di libertà e tolleranza.

Rivendichiamo con forza il dettato Costituzionale che sancisce il diritto di uguaglianza e rende ogni cittadino libero da ogni forma di discriminazione. All’arroganza fanatica rispondiamo affermando che noi siamo per una società inclusiva e senza discriminazioni, In cui i diritti di tutti e tutte siano rappresentati, in cui nessuno debba sentirsi “sbagliato” o addirittura “inesistente”

Il Pride è una occasione per tutte e tutti di per rivendicare insieme libertà e pari dignità, un momento politico di affermazione dei diritti di tutti, contro il sessismo, l’omofobia, il razzismo: contro ogni forma di violenza e discriminazione. Oggi, dopo il risultato elettorale e la costituzione di un Governo che mette nel mirino i diritti civili nel tentativo di negarli, vi è una ragione in più per aderire e partecipare numerosi al Pride.

Liberi e Uguali Varese aderisce al Pride con orgoglio, e con convinzione parteciperà a questo momento di festa in cui affermare con forza che i valori democratici e progressisti, la politica partecipata e inclusiva, i diritti civili e sociali sono patrimonio di tutti e non spariranno sotto i colpi di un goffo tentativo di portare indietro le lancette del tempo.

Il Coordinamento di LEU della Provincia di Varese

12 giugno 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi