Varese

Varese, Lago di Varese balneabile, obiettivo condiviso da Cattaneo e Galimberti

lago_vareseTanti anni che se ne parla, e finora nessun risultato tangibile. Tuttavia, ancora una volta, il tema del Lago di Varese e della sua balneabilità torna sotto i riflettori del dibattito politico. E questo grazie all’iniziativa dei 5 Stelle alla Schiranna che, insieme ad altre associazioni, hanno riaperto le finestre.

Un appuntamento su cui è intervenuto l’assessore all’Ambiente del Pirellone, Raffaele Cattaneo. “La giornata è stata un’occasione utile per riflettere su una questione importante che interessa il nostro territorio, ovvero la salute del nostro lago. Questo tema non ha colori politici, ma è una questione che interessa tutti da vicino e che deve essere oggetto di un impegno sinergico tra gli enti locali.

Nei giorni scorsi abbiamo svolto una riunione operativa in Regione Lombardia con i comuni interessati e su indicazione del presidente Fontana saranno presto attivate nuove misure per lavorare insieme al risanamento delle acque. Lo strumento sarà l’accordo di programma che è una modalità concreta per favorire tutti gli interventi necessari al risanamento del Lago di Varese, che non dimentichiamolo è anche una grande risorse turistica per il territorio.

L’avvio di questo percorso che sarà sottoscritto entro l’estate è l’atto concreto che ci mette sulla strada giusta per arrivare ad un obiettivo condiviso. C’è tutto l’impegno da parte della Regione e del presidente oltre che mio personale: lavoreremo insieme per risolvere un problema sentito dai sindaci e da tutto il territorio. L’obiettivo che possiamo raggiungere è la balneabilità del lago entro la fine della legislatura”.

Anche il sindaco di Varese, Davide Galimberti, coglie l’attimo e interviene sul tema: “Apprendo con grande soddisfazione, dalle dichiarazioni dell’assessore regionale Cattaneo, dell’obiettivo comune in merito alla salvaguardia del lago di Varese e dell’intento di raggiungere la balneabilità entro pochi anni – dichiara il sindaco Galimberti – Si tratta di un grande successo di forza di volontà di questa amministrazione. Intervenire sul lago di Varese era una parte centrale del nostro programma di governo presentato due anni fa ma devo sottolineare come la Lega e la maggioranza di allora avessero sostenuto che la nostra fosse solo propaganda.

Noi invece su questi obiettivi ci crediamo e abbiamo lavorato con le istituzioni che hanno le responsabilità e le risorse per poterci aiutare a realizzare questo sogno concreto. Oggi si vedono i primi frutti di questo lavoro con la Regione che ha capito e condiviso priorità e responsabilità. Adesso avanti insieme. Lavoriamo con tutte le istituzioni e insieme agli altri comuni rivieraschi”.

 

12 giugno 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Varese, Lago di Varese balneabile, obiettivo condiviso da Cattaneo e Galimberti

  1. cesare.chiericati@fastwebnet.it il 12 giugno 2018, ore 18:44

    Lodevoli propositi ma non mettiamo, come troppo spesso accade, il carro davanti ai buoi. La balneabilità è un orizzonte lontano, cominciamo a mettere qualche mattoncino concreto come l’individuazione e il conseguente allacciamento al collettore di quel 20 per cento di scarichi , pubblici e privati, che ancora mancano all’appello secondo la valutazione degli esperti. E poi lo stesso collettore e i depuratori di Bardello andranno adeguati alle più recenti tecnologie. Primi indispensabili passi in vista di soluzioni, si spera, finalmente risolutive dopo che per decenni industrie e istituzioni pubbliche con i loro scarichi lo hanno condannato a una sorta di coma profondo.

  2. A. Brunetti il 14 giugno 2018, ore 08:45

    Il lago è balneabile da anni nel mezzo come ben sanno i canottieri che regolarmente si tuffano a fine allenamento. Ci dicano gli addetti per quante ore al giorno funziona e se funziona il depuratore, piuttosto. Il Comune di Gavirate consente scarichi fognari nel tratto da Voltorre a Oltrona che gridano vendetta: condomini scaricano a 1 metro dalla riva.

Rispondi