Lettere

Ma la sicurezza dov’è?

polizialocaleeeeDopo l ennesimo fatto accaduto ieri (07.06.2018 alle ore 14.30) su un bus di linea urbana e per l esattezza Linea P, sul quale un immigrato ( sprovvisto di biglietto e di documenti) ha minacciato i controllori, picchiando pugni e calci contro i vetri, fatto che ovviamente ha seminato paura e panico tra i presenti e che fortunatamente per questa volta, non ha avuto conseguenze.
Pertanto per l’ennesima volta, si chiede all’Amministrazione Galimberti di voler provvedere e ovviare a questi deplorevoli fatti, per la sicurezza e l’incolumità del cittadino stesso e di chi sui bus ci lavora, affiancando forse un Agente di Pubblica Sicurezza ai controllori ???

In qualità di Segretario de il Progetto Civico LA MIA CITTÀ – VARESE, Dina Vanolo , avendo io personalmente più volte sollecitato il Sig. Sindaco Galimberti, affinché provvedesse a una più consona sicurezza per i cittadini (p.zza della Repubblica, Biumo e altre zone critiche della nostra Città) a tutt oggi non si è avuto alcun riscontro effettivo , a parte le fioriere in C.so Matteotti .

Sia come Comitato Spontaneo Cittadini di Varese sia come LA MIA CITTÀ-VARESE abbiamo più volte sostenuto il nostro dissenso per quanto riguarda la mancanza assoluta di provvedimenti di questa attuale amministrazione comunale a favore della sicurezza sociale e stradale a favore dei cittadini, che dovrebbero normalmente averne pieno diritto.

Nell’ultimo Consiglio Comunale Varesino avvenuto il 07 u.s. sembra siano state approvate alcune azioni di governo, tese a investire nuove risorse nel miglioramento concreto della vita quotidiana dei cittadini. In questa serie di novità ci sarà finalmente anche la sicurezza sociale e stradale ???

Inoltre, era stato promesso ai cittadini che presto sarebbero entrati i vigili di quartiere, dove sono ??

Pare che siano stati TROVATI 5milioni di euro, come riporta un quotidiano stampa locale, di oggi, che serviranno per risolvere i grandi problemi della nostra Città quali strade, scuole, disabilita ecc ecc , temi che più volte, sono stati riportati dai cittadini stessi, all Amministrazione Galimberti. Inoltre per il grande Progetto Stazioni (che ci costerà ben 18milioni di euro) che porterà sicuramente a Varese più lustro ed accessibile a livello turistico, ci chiediamo se in tale progetto, verrà compreso anche un tetto per i nostri concittadini che da tempo un tetto non ce l hanno!! E anche su questo, il ns. Presidente Gennaro Gesuito, più volte ha contattato e sollecitato il Sindaco Galimberti e il Vice Sindaco Zanzi (affinché si possa provvedere a risolvere questa Piaga che da troppo tempo VIVE nella nostra città, ma ancora ..tutto tace !!

Certo che VARESE SI MUOVE…ma in quale senso ???

Dina Vanolo - Segretario de LA MIA CITTÀ – VARESE

 

8 giugno 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs