Samarate

Samarate, Il sindaco Tarantino toglie foto di Mattarella: non mi rappresenta più

Il sindaco togloe la foto di Mattarella

Il sindaco togloe la foto di Mattarella

Leonardo Tarantino, Sindaco di Samarate e Deputato della Lega, ha rimosso oggi la foto del Presidente della Repubblica dal suo ufficio nel Municipio.

“Da oggi non mi sento più rappresentato dal presidente Mattarella. Da uomo delle istituzioni, da sindaco non ho mai immaginato che un giorno mi sarebbe capitato di assistere ad una forzatura costituzionale così grande: relegare una maggioranza parlamentare pronta a governare fuori dal governo.

Incaricare un tecnico senza la maggioranza in parlamento per costituire un governo non votato. Se facesse qualcosa di simile un sindaco avrebbe i cittadini fuori dalla porta del proprio ufficio o intorno al municipio….”.

Continua Leonardo Tarantino: “Non ne posso più di politici lontani dalla realtà e dai bisogni dei cittadini. Invito Mattarella a camminare per le vie d’Italia senza cortei presidenziali, si accorgerebbe di una realtà diversa dalle paure dello spread e dei coefficienti contabili della nostra economia. L’Italia vive di lavoro, di laboriosità, solidarietà, d’ingegno, di bellezze artistiche e naturalistiche. Non di mercati finanziari e indici di borsa.

Buonsenso e normalità sono le caratteristiche del Presidente che vorrei; quel presidente non c’è più… Saranno altri i miei modelli e le persone da cui trarre esempio. Sono sicuro che mi chiederanno di rimettere al suo posto  la foto del presidente… non mi resterà che cambiare ufficio!”.

28 maggio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs