Varese

Varese, “L’oro di Breno” di Ernesto Masina, misteri e colpi di scena per un furto

La copertina del romanzo

La copertina del romanzo

Si conferma un talento lo scrittore Ernesto Masina, che oggi, 12 maggio 2018, alle ore 17, presenta il suo ultimo libro “L’oro di Breno” (Pietro Macchione editore), presso la Sala Montanari a Varese. A dialogare con l’autore sul romanzo ci sarà Andrea Giacometti, direttore del quotidiano on line Varese Report.

Breno e la Valle Camonica fanno da corpo e da anima all’avvincente trilogia dedicata dallo scrittore alla sua terra d’origine. A chi erano appartenuti i lingotti d’oro ritrovati in Bazena dai due manovali Bortolo e Giacomino nel corso di uno scavo?

E’ quello che cercheranno di scoprire il Russì, confidente dei due, il Maresciallo Costamagna Comandante della Stazione dei Carabinieri, don Arlocchi, Coadiutore della Parrocchia e Bettino Pedersoli, il “pettegolo” del paese. I colpi di scena non mancano ed il finale è sorprendente.

Ernesto Masina chiude così un’ideale trilogia, avendo già pubblicato con Macchione i romanzi “L’orto fascista” (2013) e “Gilberto Lunardon detto Il Limena” (2014).

12 maggio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs