Varese

Varese, Incidente in viale Ippodromo, lettera aperta di Galimberti

Il sindaco Davide Galimberti

Il sindaco Davide Galimberti

Gentile signora Schena,

le sue parole mi toccano profondamente come uomo prima ancora che come sindaco. Prima di tutto il mio pensiero è andato alle bambine coinvolte nell’incidente e ai loro genitori appena ho saputo stamattina di un fatto così grave. Posso solo immaginare la preoccupazione dei genitori e la paura delle bambine.

Gentile signora, sono anche io un padre di due bambini e ogni giorno io e la mia amministrazione dedichiamo alla sicurezza dei piccoli varesini attenzione e risorse. Come lo facciamo in generale per la sicurezza stradale, che, dati alla mano, ha consentito la riduzione degli incidenti stradali di quasi il 10% tra il 2016 e il 2017.

Come dimostra l’episodio di oggi però non basta mai quello che facciamo e sono ancora più determinato da  padre, da varesino e da sindaco a fare ancora di più.

Le propongo di farlo insieme. Organizziamo un incontro tra le associazioni genitori e la Polizia locale e, perchè no, le associazioni automobilisti per confrontarci su cosa fare ancora di più su questa priorità che l’amministrazione porta avanti da due anni e che ha bisogno di segnali forti come quello che lei ha dato oggi, proprio per dare anche una scossa ad una responsabilizzazione di tutti.

A prestissimo dunque, un grazie per il suo toccante messaggio e un grande abbraccio e un augurio di pronta guarigione alle bambine coinvolte e ai loro genitori.

Davide Galimberti – Sindaco di Varese

9 maggio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs