Varese

Varese, Concerto della Solidarietà, gala lirico a favore di Amico Fragile Onlus

L'Orchestra del Conservatorio di Como

L’Orchestra del Conservatorio di Como

Per il secondo anno consecutivo “Giovani talenti alla ribalta”, la stagione musicale dell’Endas varesino, si conclude con un concerto straordinario realizzato in collaborazione con la Stagione Musicale Comunale ed Amico Fragile Onlus, al quale sarà devoluto l’intero ricavato della serata.

L’appuntamento è per la serata di domenica 6 maggio a Varese, al Teatro di Piazza Repubblica, per un gala lirico con l’Orchestra Filarmonica del Conservatorio di Como e i giovani solisti di canto allievi dello stesso conservatorio “G. Verdi”.

In programma ci sono alcune delle più nelle arie, accanto ad alcuni dei più celebri duetti e quartetti, delle opere di Giuseppe Verdi e di Giacomo Puccini. Tra gli interpreti il mezzosoprano varesino Mirea Marchetto Mollica ed il tenore cinese Mario Del Zhang, vincitore di diversi concorsi internazionali tra i quali due premi speciali al concorso “Maria Callas” di Verona (luglio 2014), il terzo premio al concorso “Monserrat Caballè” di Saragozza (settembre 2015) ed il primo premio al Concorso “Angelo Loforese” di Milano (novembre 2016).

Domenica 6 maggio 2018

Teatro di Piazza Repubblica, ore 21.00

Concerto straordinario della solidarietà in collaborazione con Amico Fragile Onlus e Stagione Musicale Comunale – Varese

Orchestra del Conservatorio di Como

Bruno Dal Bon, direttore

Gesua Gallifoco, soprano

Young a Oh, soprano

Jieun Park, soprano

Simona Ritoli, soprano

Mirea Marchetto Mollica, mezzosoprano

Benedetta Mazzetto, mezzosoprano

Mario Del Zhang, tenore

YoSub Choi, tenore

Masaya Habu, tenore

Seo Jeongyeok, baritono

Biglietti: 20 euro

Biglietti ridotti: 15 euro per soci Endas, soci Amici dell’Arte, Amici della Lirica, allievi del Civico Liceo Musicale “Riccardo Malipiero” di Varese, allievi del Liceo Musicale “A. Manzoni” di Varese

Prevendite: Strumenti Musicali Molteni, via Bizzozero, 18 – tel. 0332/283506

Circolo Severo Piatti – via Oriani 121 – 21100 Varese e-mail mansu.carlo@alice.it – tel. 0332/263483 – cell. 348/0600537 www.facebook.com/endasvarese

Programma

 

Da Verdi a Puccini

Prima parte: Giuseppe Verdi

Jerusalem: Introduzione

Nabucco: “Oh, dischiuso è il firmamento”

Benedetta Mazzetto, mezzosoprano

Rigoletto: “Ella mi fu rapita… Parmi veder le lagrime… Possente amor mi chiama”

YoSub Choi, tenore

Rigoletto: “Caro nome”

Gesua Gallifoco soprano

La traviata: “Di Provenza il mare e il suol”

Seo Jeongyeok, baritono

“Madamigella Valery” (Duetto atto II)

Seo Jeongyeok, baritono

Simona Ritoli, soprano

Rigoletto: Quartetto

Gesua Gallifoco, soprano

Mirea Marchetto Mollica, mezzosoprano

Yosub Choi, tenore

Seo Jeongyeok, baritono

 

Seconda parte: Giacomo Puccini

Manon Lescaut: “Intermezzo”

La Bohème: “Che gelida manina”

Mario Del Zhang, tenore

“Donde lieta”

Jieun Park, soprano

“Quando me’n vo’”

Young a Oh, soprano

Edgar: “Addio mio dolce amor”

Simona Ritoli, soprano

Turandot: “Nessun dorma”

Mario Del Zhang, tenore

La Rondine: “Bevo al tuo fresco sorriso”

Jieun Park, soprano

Young a Oh, soprano

Masaya Habu, tenore

Mario Del Zhang, tenore

L’intero ricavato sarà devoluto ad Amico Fragile ONLUS

AMICO FRAGILE ONLUS è un’associazione che prevede per statuto l’assistenza e la tutela integrata medicolegale, psicologica e legale della vittima di violenza fisica (sessuale, domestica, extradomestica) nell’immediatezza dell’evento violento. Il team di medici legali, psicologi, avvocati ha il compito di integrarsi e di supportare i medici del Pronto Soccorso generale, ginecologico e pediatrico dell’Azienda Ospedaliera di Varese secondo un protocollo operativo di assistenza alla vittima di violenza concordato e condiviso in modo che sia garantita unitamente alla tutela della salute quella dei diritti fondamentali della persona. Il protocollo operativo di assistenza/tutela della vittima di violenza, nel caso specifico che la vittima sia una donna, prevede anche l’avvio o l’inserimento della donna nella rete territoriale antiviolenza ed in casi particolari il sostegno economico immediato.

AMICO FRAGILE ONLUS garantisce l’attività dei suoi operatori 24 ore su 24; sostiene l’onere finanziario della reperibilità notturna degli psicologi e delle attività di formazione.

L’Orchestra del Conservatorio di Como è uno dei gruppi basilari che ogni Conservatorio organizza all’interno della didattica, sia essa tradizionale che accademica. La formazione orchestrale è composta dagli studenti, talvolta coadiuvati da docenti delle varie sezioni, sia quale supporto didattico, sia quale tutoraggio per la preparazione dei concerti.

L’Orchestra del Conservatorio di Como è diretta, sin dalle sue origini, dal M° Bruno Dal Bon, docente del corso di Esercitazioni Orchestrali presso l’istituto lariano. Numerose le collaborazioni con l’Orchestra 1813 e con il Teatro Sociale di Como. Durante i diversi decenni le proposte di repertorio sono state ampie e hanno affrontato i più diversi programmi con varietà di organici. In particolare ricordiamo il grande progetto «7th» con l’esecuzione della settima sinfonia di L. van Beethoven e la realizzazione di un documentario sull’attività laboratoriale degli studenti nell’ambito della produzione orchestrale. Un altro grande progetto didattico ha riguardato l’esecuzione in forma di concerto dell’opera Gianni Schicchi di Puccini (con un laboratorio vocale svolto parallelamente a cura del baritono Domenico Colaianni). Opere di Mozart Beethoven, Mendelssohn, Moussorgsky, Dvořák, Faurè, Debussy, Copland, Grieg e molti altri compositori sono stati eseguiti nel corso dei laboratori orchestrali di questi anni di vita dell’orchestra.

Da alcuni anni il progetto rientra nel titolo «Orchestra Filarmonica del Conservatorio di Como».

Bruno Dal Bon nasce e studia a Milano dove si diploma in direzione d’orchestra nei primi anni Ottanta. Nello stesso periodo si laurea al DAMS di Bologna con una tesi in Semiotica della musica ed inizia ad insegnare al Conservatorio di Como, dove tiene, tra gli altri, i corsi di Economia della musica e Storia ed analisi del repertorio. A questa attività si aggiunge presto quella di operatore musicale che lo porterà a ricoprire diversi incarichi presso l’Aslico, il Teatro Sociale di Como, la Kansai Opera di Osaka, la Filarmonia Veneta di Treviso ed altri enti. Questo non gli impedisce di dirigere quasi quaranta opere in Italia, Austria, Francia, Irlanda, Spagna, Cina e Giappone oltre a numerosi concerti. Si è fatto promotore della nascita dell’Università popolare di musica di Como e dell’Università popolare dell’opera di Parma.

4 maggio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs