Politica

Politica, Dibattito su stalking al Parlamento europeo, Comi (FI): reato sottovalutato

Lara Comi

Lara Comi

Durante la sessione plenaria del Parlamento europeo del 2 maggio si terrà in aula un dibattito, in presenza del Consiglio e della Commissione europea, sul tema “reato di stalking e protezione delle vittime nell’Unione europea”.

E’ un dibattito fortemente voluto dall’eurodeputata forzista Lara Comi e che ha ottenuto l’appoggio del Gruppo del Partito Popolare Europeo. Infatti, lo stalking è un reato che spesso viene sottovalutato ed è attualmente riconosciuto a livello europeo solo da 21 Stati membri.

Grazie a strumenti legislativi quali le Direttive 2011/99/UE, 2012/29/UE e la Convenzione di Istanbul, l’Unione europea ha compiuto importanti progressi nell’ambito della protezione delle vittime di diverse forme di violenza (reati quali ad esempio: la violenza fisica, sessuale e psicologica, le molestie sessuali, le mutilazioni genitali femminile e il matrimonio forzato) senza però elaborare una definizione comune del reato di stalking e una normativa specifica. Questi ultimi due punti saranno al centro della discussione di questo mercoledì.

E’ possibile seguire la diretta in webstreming attraverso il sito del Parlamento europeo: http://www.europarl.europa.eu/plenary/it/home.html

30 aprile 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs