Luino

Luino, Denunciato marocchino per danneggiamento e violazione legge immigrazione

auto-polizia-23112012La Polizia di Frontiera di Luino ha denunciato alla Procura della Repubblica di Varese, per danneggiamento e violazione della legge sull’immigrazione, cittadino marocchino di anni 28.

Gli agenti, all’alba del 18 Aprile, sono intervenuti presso il supermercato Carrefour di via XXV Aprile,  per le intemperanze di un cliente, il giovane ubriaco e con l’intento di “ rifornirsi “ di alcolici era entrato nell’esercizio commerciale predetto attirando l’attenzione dell’addetto al servizio di vigilanza.

Accortosi di essere osservato, e dopo aver gettato a terra un cartello, iniziava a lanciare nella direzione del vigilante oggetti prelevati dagli scaffali, minacciandolo con una bottiglia.

Il vigilante riusciva ad estrometterlo dal locale e chiudeva la porta automatica; il giovane continuava a sfogare la sua violenza contro la porta con calci, danneggiandola.

Accompagnato negli uffici di Polizia è stato scoperto che era stato recentemente negato il rinnovo del permesso di soggiorno con conseguente notifica dell’ordine di espulsione da parte del Questore di Varese. Il ragazzo dovrà rispondere dei reati di danneggiamento e violazione della legge sull’immigrazione.

30 aprile 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs