Varese

Varese, Riapre il parco di Villa Recalcati, ma resta una zona vietata

Il parco di Villa Recalcati

Il parco di Villa Recalcati

Riaprirà mercoledì 2 maggio il parco di Villa Recalcati. La chiusura del parco è avvenuta nel mese di febbraio in seguito al caduta di una delle tre antenne che compongono la struttura del cedro del Libano.

Il cedimento è avvenuto in seguito all’ultima nevicata e a causa di un grave ammaloramento della pianta storica. In questi mesi si sono susseguite una serie di indagini e relative perizie da parte di agronomi, i quali a oggi sono giunti, come prime conclusioni, alla necessità di abbattere il cedro.

Provincia di Varese nonostante tutto sta tentando attraverso la collaborazione di ulteriori esperti agronomi di cercare una soluzione alternativa che possa mantenere l’albero all’interno del patrimonio naturale del parco di Villa Recalcati.

Insomma la Provincia di Varese sta mettendo in campo tutte le azioni possibili per evitare l’abbattimento. Nel frattempo l’area interessate al cedimento è stata messa in sicurezza con il posizionamento di barriere anti avvicinamento al fine di consentire la fruizione del parco. La zona vietata al pubblico è l’area giochi dei bambini, che rimarrà inacessibile fino alla soluzione del problema

27 aprile 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs