Varese

Varese, Al via Consulta giovanile comunale, plauso dei Giovani Padani

Stefano Angei

Stefano Angei

“Bene l’approvazione in Consiglio comunale del regolamento della Consulta Giovanile di Varese. Adesso speriamo che il proetto si concretizzi nel più breve tempo possibile, senza ulteriori indugi”.

Questo il primo commento del Coordinatore cittadino del MGP di Varese, Stefano Angei, e della vicecoordinatrice Giuditta Negrello, dopo l’approvazione, avvenuta ieri da parte dell’assemblea degli eletti di Palazzo Estense, del regolamento del nuovo organo giovanile.

“Confidiamo – proseguono i due giovani leghisti – che questo nuovo organo entri al più presto in funzione e che sia soprattutto propedeutico per far avvicinare i giovani alla macchina amministrativa e alla vita pubblica. Auspichiamo inoltre che non venga lottizzato da qualche parte politica, rischiando di diventare così una sorta di fac-simile in miniatura dell’attuale Consiglio comunale.

La Consulta Giovanile deve invece operare liberamente a favore dei giovani e della Città di Varese, perché in questo periodo si sente decisamente la necessità di idee nuove e concrete volte a migliorare e semplificare la vita dei cittadini, non a complicarla o a peggiorarla come purtroppo oggi sta avvenendo”.

 

 

27 aprile 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs