Varese

Varese, “Comunista varesino”, Donelli presenta le sue memorie alla sede Pd

Claudio Donelli con  il suo bel libro

Claudio Donelli con il suo bel libro

Una lunga storia partita dal basso, dai momenti difficili della guerra, per poi proseguire in un generoso impegno nel Pci, nel sindacato, nel mondo della cooperazione, in Parlamento.

Claudio Donelli ha scritto un libro dal titolo “Comunista varesino – Ricordi” (pubblicato da Pietro Macchione), che rivela di avere scritto una decina di anni fa, ma  che soltanto oggi ha deciso di pubblicare.

Un volume che racconta una vita che parte da una politica come “un mondo di idealità che con il tempo si sono un po’ sbiadite”. Eppure Donelli ha fatto riferimento ai valori della giustizia e della democrazia lungo tutto il suo percorso politico e biografico, che ha attraversato esperienze diverse, andando oltre il Pci, arrivando fino al Pd di oggi.

Nel suo libro si racconta, Donelli, incrociando il cammino di amici e compagni. Ricorda Longo e Berlinguer, ricorda i propri genitori, il fratello, ma anche tanti che hanno condiviso tratti del suo cammino, militanti e dirigenti che facevano parte di un mondo che è scomparso.

Ricordi, insomma, come recita lo stesso titolo, che saranno presentati in un incontro pubblico che si terrà a Varese venerdì 27 aprile alle ore 20,45 presso la sede del Partito Democratico di via Monterosa 26. Introdurrà la presentazione dell’interessante volume l’ex deputato Pd Daniele Marantelli.

25 aprile 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs