Varese

Varese, In Commissione i conti del Comune, tra avanzo e disavanzo

comune di VareseSi è chiusa ieri, con la seduta della Commissione Bilancio in Comune a Varese, il giro di Commissioni che, nell’ultima settimana, hanno affrontato il cambio del DUP e del bilancio di previsione in vista della prossima seduta del Consiglio comunale in programma per il 26 aprile.

Una Commissione che aveva diversi punti all’ordine del giorno, ma che ha soprattutto rimarcato la situazione finanziaria di Palazzo Estense, alle prese con diversi problemi, ben sintetizzati, nel corso del dibattito, dal presidente della Commissione, il Pd Luca Conte, affiancato dall’assessore al Bilancio Buzzetti. “Una mole assai significativa di residui, che possono essere cancellati con un lavoro costante – ha detto Conte -, problemi sulla riscossione di crediti, altro tema che si sta affrontando quotidianamente”.

Oltre a tutto ciò anche un disavanzo di otto milioni di euro, come ha sottolineato Mattia Colombo (in rappresentanza del Gruppo Misto), un disavanzo molto grande che nasce da un cambiamento di come vengono elaborati i bilanci. Come ha ricordato lo stesso Conte, “senza alcun paragone con ciò che è accaduto in Provincia”, il problema esiste e deve essere risolto.

Come? Come hanno spiegato assessore e funzionari, la cifra complessiva va recuperata in trent’anni, e il Comune deve accantonare ogni anno 347mila euro come spesa corrente, in modo da recuperare il disavanzo. Una cifra che, dunque, ogni anno, non può essere spesa, ma deve essere impiegata a coprire il disavanzo.

Altro tema affrontato ieri sera dall’Assessore Cristina Buzzetti, la questione dell’avanzo di amministrazione e dunque di modifica del DUP. Come il nostra giornale aveva anticipato nei giorni scorsi, tale avanzo andrà in Aula con una serie di voci che i consiglieri potranno emendare (c’è tempo di presentare emendamenti fino alle 14 di lunedì prossimo). Un disavanzo che sarà spalmato su diversi progetti, dai marciapiedi gruviera fino ai cambiamenti da apportare a Villa Mirabello in vista della mostra e della permanente di Guttuso.

 

 

19 aprile 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Varese, In Commissione i conti del Comune, tra avanzo e disavanzo

  1. Mattia Colombo il 19 aprile 2018, ore 16:39

    In realtà caro direttore ieri si è dimostrato il contrario. Ossia che la battuta di Galimberti del buco di 8 mio di Fontana era una informazione non corretta. Mi auguro che assessore e dirigenti gli spieghino come funziona la contabilità del Comune. Non condivido per nulla come è stata esposta la notizia. Si tratta di disavanzo tecnico ammortizzato in 30 anni.

  2. a.g. il 19 aprile 2018, ore 17:38

    Ma come? Eri anche tu ieri in Commissione…non mi pareva che dopo la spiegazione, neppure tu abbia avuto da eccepire…d’accordo attendiamo interrogazione…

  3. Mattia Colombo il 19 aprile 2018, ore 22:19

    Non concordo. Voglio vedere il verbale.

Rispondi

 
 
kaiser jobs