Varese

Varese, I ragazzi della Dante incontrano la Christophe, testimone della Shoah

Da sinistra la Christophe e la sua interprete

Da sinistra la Christophe e la sua interprete

Questa mattina il Salone Estense di Varese si è riempito degli studenti della Dante Alighieri accompagnati da insegnanti e dalla dirigente Maria Rosa Rossi. Un appuntamento importante, a cui è stato presente anche il sindaco Galimberti, dato che i ragazzi hanno avuto la possibilità di dialogare, anche grazie ad una interprete dal francese, con Francine Christophe, testimone della Shoah.

Non è la prima volta che la signora incontra i ragazzi delle scuole, dato che uno dei suoi impegni principali è quello di sensibilizzare sui temi della persecuzione e dell’odio. Ma le sue parole sono ascoltate dai ragazzi, a cui richiede domande e interventi, con un silenzio e una curiosità notevoli.

Francine ha affidato un racconto della sua esperienza ad un volume “Non sono passata per il camino (Pietro Macchione Editore), in cui racconta la sua odissea nella notte nazista. Un lungo peregrinare, il suo, nei campi di internamento francesi che, nel maggio 1944, si concluse nel campo di sterminio di Bergen-Belsen in Germania, quello in cui si trovava Anna Frank, sino alle complesse fasi della liberazione effettuata dalle truppe inglesi e russe.

Sollecitata dalle domande dei ragazzi, la signora Christophe si racconta, ma non solo. Non può tacere anche le sue impressioni su un presente che non esclude che ciò che è stato possa ripetersi. Le scelte non democratiche della Turchia, l’avanzata dei populismi in Europa. “Ricordatevi che al di là delle parole che colpiscono, i populismi non portano mai nulla di positivo”. Da qui anche l’invito ai ragazzi alla partecipazione democratica, esprimendo un giorno con il voto la loro opinione politica.

Da parte del sindaco Galimberti la sottolineatura che l’evento di oggi ci avvicina al momento del 25 Aprile, celebrazione ufficiale della Resistenza e della Liberazione, che vengono ricordate proprio in Comune, in seguito ad una precisa scelta dell’Amministrazione comunale.

 

 

 

9 aprile 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs