Varese

Varese, Cortisonici, bike sharing a flusso libero per muoversi in città

bicigialleSi torna ad andare in bici a Varese e la città è pronta a riempirsi anche delle due ruote gialle del bike sharing a flusso libero. Il servizio è stato utilizzato anche in inverno ma di certo con la bella stagione i cittadini saranno più invogliati a spostarsi con la bicicletta, in maniera quindi sostenibile e salutare.

Intanto già dal 3 aprile il bike sharing a flusso libero presente in città ha deciso di stringere alleanze con i grandi eventi che si svolgeranno in città nei prossimi giorni. Si comincia con Cortisonici, il festival internazionale di cortometraggi che prenderà il via da martedì e che sarà in diverse sale varesine fino al 7 aprile. In questa occasione l’invito al pubblico di cinefili che seguirà l’atteso appuntamento con il buon cinema che ogni anno arriva in città, è quella di muoversi in bici per raggiungere i vari luoghi del festival.

Chi parteciperà a Cortisonici infatti troverà diverse bici gialle ad attenderlo all’ingresso delle sale dove verranno proiettati i film o dove si svolgeranno gli appuntamenti legati al festival di cortometraggi. L’idea è dunque quella di creare un bella sinergia tra cinema e bicicletta: muovendosi comodamente per la città lasciando a casa l’auto e pedalando per Varese tra un film e l’altro. I luoghi del festival saranno il Teatro Santuccio, Il Cinema Teatro Nuovo, Twiggy-Cantine Coopuf e Sala Montanari. Per informazioni ulteriori sul festival www.cortisonici.org.

Dal 9 novembre 2017 a Varese si possono trovare 400 bici gialle in circolazione e i varesini stanno dimostrando di apprezzare questo nuovo sistema di mobilità sostenibile. Varese, dopo Milano, è stata tra le prima città d’Italia per dimensioni a sperimentare questo nuovo sistema di bikesharing “free floating.

3 aprile 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs