Varese

Varese, Teatro amatoriale al Santuccio, ricavato a vantaggio del sociale

Spettacoli amatoriali al Santuccio

Spettacoli amatoriali al Santuccio

A Varese il teatro amatoriale si intreccia con la solidarietà. La Federazione Italiana Teatro Amatori della Provincia di Varese (FITA) ha organizzato infatti una rassegna teatrale, che si svolgerà con il patrocinio del Comune di Varese, dal nome “FITA per TE”.

A partecipare alla rassegna che va in scena sul palco del teatro “Santuccio” di Varese sono 4 compagnie amatoriali della nostra provincia: la Compagnia Teatrale “I figli di Anna” di Gallarate, la Compagnia Filodrammatica “Paolo Ferrari” di Busto Arsizio, la Compagnia Teatrale “I Commedianti” di Cavaria e la Compagnia Teatrale “I giovani di ieri e di oggi” di Varese.

Il primo spettacolo portato in scena dalla Compagnia Teatrale “I figli di Anna” di Gallarate si è svolto lo scorso 23 marzo ma la rassegna proseguirà fino al 10 novembre 2018.

Il ricavato delle serate sarà devoluto tra alcune associazioni individuate e in favore di un settore dei Servizi sociali del Comune di Varese. In particolare la solidarietà della Rassegna andrà in favore dell’associazione EWE MAMA che si occupa di assistere i bambini più disagiati nel sud dell’Uganda, dell’As.P.I. – Associazione Parkinson Insubria che cerca di salvaguardare e assistere i pazienti ed i familiari malati di Parkinson  e infine il ricavato sarà destinato anche al N.I.L. – Nucleo Inserimento Lavoro del Comune di Varese, un servizio che eroga e gestisce borse lavoro a favore di soggetti fragili e svantaggiati.

“Queste iniziative rivolte al sociale sono la dimostrazione di quanto può essere importante la collaborazione tra enti pubblici, il terzo settore e il mondo della cultura – spiega l’assessore ai Servizi sociali Roberto Molinari – Quando si creano sinergie di questo tipo riusciamo a mettere in campo iniziative che, oltre ad avere una forte valenza culturale, contribuiscono a ad aiutare chi ha più bisogno con forme concrete di sostegno. Inoltre, ringraziamo la FITA che quest’anno ha deciso di devolvere una parte del ricavato della rassegna teatrale in favore del N.I.L., il Nucleo Inserimento Lavoro del Comune di Varese, un settore strategico e delicato dell’assessorato dei Servizi sociali che ogni giorno fornisce supporto concreto nei confronti di particolari forme di fragilità”.

I prossimi spettacoli al Teatro Santuccio di Varese saranno portati in scena: il 26 maggio dalla Compagnia Filodrammatica “Paolo Ferrari” di Busto Arsizio, il 29 settembre dalla Compagnia Teatrale “I Commedianti” di Cavaria e infine il  10 novembre dalle Compagnia Teatrale “I giovani di ieri e di oggi” di Varese.

 

27 marzo 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs