Varese

Varese, Alle donne che vogliono rientrare al lavoro ci pensa LEI

donne-computer-lavoroC’è tempo fino al 14 aprile prossimo per candidare la propria idea progettuale e partecipare al percorso LEI (Lavoro Esperienze Idee), ovvero a un percorso di autoimprenditorialità rivolto a donne che hanno lasciato il mondo del lavoro a causa di carichi di cura, come la nascita di un figlio o la cura di un familiare, avuti nel corso degli ultimi due anni e che desiderano rimettersi in campo con le loro esperienze e le loro idee, dando vita a una micro impresa o ad una attività libero professionale (per candidarsi: www.vitaminac.varese.it).

Il percorso è realizzato da Csv Insubria nell’ambito del progetto “E lavoro E famiglia” promosso da Regione Lombardia nell’ambito degli interventi di conciliazione: LEI si avvale della supervisione di Piano C – Coworking, Cobaby e Community di Milano e della collaborazione della Scuola di Coaching Umanistico e di Confartigianato Imprese Varese. Il percorso prevede una formazione in aula, da maggio fino all’estate e poi un momento di verifica finale in autunno.

L’obiettivo di Lei è quello di sostenere le donne che vogliono riprendere in mano la loro vita professionale e che guardano all’innovazione sociale e al benessere della collettività: nella fase realizzativa le potenziali start –up saranno invitate a lavorare con le associazioni del territorio creando sinergie e sviluppando con loro i progetti. Sarà una sorta di contaminazione che permetterà di fare da cerniera tra profit e non profit creando nuove opportunità per il territorio.

 

27 marzo 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs