Varese

Varese, Il Pd cittadino insiste sul collegamento tra città e Milano Centrale

trenoInsiste il Pd di Varese sul tema del collegamento tra Varese e Milano – Stazione Centrale. Dopo la raccolta firme per fare attuare questa proposta, ora il capogruppo del Pd in Consiglio comunale di Varese, Luca Conte, ha presentato una mozione.

Conte sostiene nella sua mozione: “Varese è da sempre città di pendolari che, per studio o lavoro, si recano quotidianamente a
Milano; l’intenso traffico di cui l’autostrada A8 è oggetto o una spiccata sensibilità ecologica spinge gran parte di questi pendolari a recarsi nel capoluogo lombardo utilizzando una delle due linee ferroviarie che collegano Varese a Milano”.

Non solo: Conte prende atto “delle quotidiane notizie, lamentele e proteste aventi ad oggetto ritardi, soppressioni, sovraffollamento delle corse ed altri disservizi da parte dei sempre più esasperati pendolari; dell’esigenza altrettanto sentita in città di un collegamento diretto fra Varese e la stazione di Milano Centrale”.

Si ricorda nella mozione che l’attuale Amministrazione ha intrapreso fin dall’insediamento un ampio e ambizioso
progetto di recupero, riqualificazione e rilancio dell’area stazioni; con l’apertura della linea Arcisate-Stabio Varese è divenuta un punto nodale della circolazione ferroviaria lombarda e un tassello fondamentale nei collegamenti con la Svizzera ed il nord Europa; è ritenuto da codesto Consiglio prioritario un impegno condiviso a tutti i livelli per il progressivo incremento della mobilità alternativa agli spostamenti su gomma; da qualche settimana si è insediato alla guida di Regione Lombardia un nuovo Presidente,
nonché ex Sindaco di Varese e che quindi ben dovrebbe conoscere tali problematiche”.

La mozione Conte chiede che si impegni “il Sindaco e la Giunta a chiedere un incontro con i vertici di Regione Lombardia da cui Trenord dipende, onde farsi portavoce delle esigenze dei pendolari e dei viaggiatori varesini; nonché chiedere impegni precisi e concreti affinché siano affrontati e risolti i problemi citati, migliorato il servizio e creato al più presto un collegamento diretto fra Varese e Milano Centrale”.

21 marzo 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Varese, Il Pd cittadino insiste sul collegamento tra città e Milano Centrale

  1. Cesare Chiericati il 22 marzo 2018, ore 15:28

    Che almeno qualche treno in partenza da Varese raggiunga Milano Centrale sarebbe oltre che auspicabile opportuno, giusto pertanto insistere. Bisogna però tenere conto del quadro complessivo del trasporti pendolari in Lombardia dove le criticità e i disservizi sono quasi giornalieri. Se non si rimuove l’imbuto Fs nel tratto Gallarate -Rho – Milano non si verrà mai a capo di nulla posto che quella linea svolge anche un importante ruolo internazionale. Pare che qualcosa si stia muovendo, ma i tempi sono sempre lunghissimi tenuto conto che si tratta di ampliare la capacità di una linea che attraversa in un’area densissimamente urbanizzata e abitata. Come sempre si scontano antiche miopie come il non aver mai imposto fasce di rispetto territoriale rigorose in funzione di futuri ampliamenti lungo le vie ferrate; aver scommesso quasi unicamente sulla gomma compiacendo per decenni interessi industriali ben noti; infine privilegiando l’alta velocità a prescindere. In italia non è davvero Cenerentola per caso la rete dei trasporti pendolari su ferro: grandi annunci ma ben poca sostanza.

  2. alberto l. il 22 marzo 2018, ore 19:14

    Aggiungerei che: visto che Varese e Milano sono unite da due tratte, una delle due possa diventare ad alta velocità ! dimezzando i tempi di percorrenza porterebbe solo beneficio a questa città morente, oltre che soddisfare molti viaggiatori.

Rispondi

 
 
kaiser jobs