Varese

Varese, Due donne dall’Europa a Kabul, serata con Maurizio Fantoni Minnella

L'immagine riprodotta sul depliant  della serata

L’immagine riprodotta sul depliant della serata

Sabato 24 marzo alle ore 21 sul palco della Sala Montanari, l’associazione Le Vie dei Venti propone la serata dal titolo “La Via Crudele, due donne in viaggio dall’Europa a Kabul”.

Occasione per vedere il documentario, “Ella Maillart – Double Journey” di Antonio Bigini e Mariann Lewinsky che racconta la storia di una delle più grandi esploratrici del ventesimo secolo, Ella Maillart.

Estate 1939. In fuga da un’Europa dilaniata dall’incubo nazista e ormai prossima alla Seconda Guerra Mondiale, l’esploratrice e fotografa Ella Maillart e la scrittrice Annemarie Schwarzenbach partono da Ginevra verso il Kafiristan per quello che sarà
uno dei viaggi più celebri del Novecento.

Tra un villaggio curdo, un dromedario che fissa lo sguardo nella cinepresa della Maillart e le popolazioni nomadi che si spostano da una zona desertica all’altra, Ella Maillart cerca e trova il senso di un desiderio alla scoperta e allo stupore impossibile da soffocare. Il documentario riesce a racchiudere non solo il resoconto di un’esperienza umana e di vita, ma anche il disperato desiderio inappagato verso un mondo in grado di far dialogare le culture più disparate, alla ricerca di quel filo rosso che dovrebbe collegare
l’umanità.

Alla serata partecipa anche un viaggiatore e scrittore, Maurizio Fantoni Minnella, che ci dà attraverso il suo libro “Geografie erranti, taccuini e pensieri di un viaggiatore” una visione consapevole dei luoghi del mondo. Un volume che raccoglie i numerosi
reportages e riflessioni di viaggio pubblicati su autorevoli testate nazionali, da Liberazione ad Avvenire per citare due media lontani tra loro.

Maurizio Fantoni Minnella, scrittore, saggista, critico cinematografico, pubblicista e film maker indipendente, ha al suo attivo numerose pubblicazioni, tra opere saggistiche e di narrativa e 25 film documentari, alcuni dei quali girati in Algeria, Egitto, Cisgiordania, Israele, Striscia di Gaza, Kurdistan, Georgia e Senegal.

Ingresso libero.

17 marzo 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs