Saronno

Saronno, La locandiera di Goldoni al Pasta, la compagnia incontra il pubblico

locandieraSabato 10 marzo alle ore 21 e domenica 11 marzo alle ore 15.30 al Teatro Giuditta Pasta di Saronno la Compagnia Proxima Res presenta LA LOCANDIERA di Carlo Goldoni, con la regia di Andrea Chiodi e con Caterina Carpio, Tindaro Granata, Mariangela Granelli, Emiliano Masala, Francesca Porrini

Sabato 10 marzo alle ore 18.00 gli attori della compagnia incontreranno il pubblico nel foyer del teatro.
Ingresso libero, è gradita gentile conferma: educazione@teatrogiudittapasta.it | tel. 02 96701990.

Mirandolina, astuta donna che gestisce a Firenze una locanda ereditata dal padre, viene costantemente corteggiata dagli uomini che frequentano la pensione.

I nobili clienti, invaghiti, tardano a lasciare l’osteria, e così facendo contribuiscono alla crescita del profitto e della fama della locanda.

L’arrivo del Cavaliere di Ripafratta, misogino incallito che disprezza ogni donna, sconvolge il fragile equilibrio. Mirandolina, ferita nel suo orgoglio femminile, si promette di far sì che il cavaliere s’innamori di lei.

La regia di Andrea Chiodi parte dai Memoires Goldoniani in cui lo stesso autore dichiarava di avvalersi dell’uso di piccole poupettes per costruire i suoi testi.

Gli attori interagiscono con questo mondo dell’infanzia di Goldoni e dialogano di volta in volta con delle piccole bambole che rappresentano in modo efficace i rapporti tra i personaggi e la straordinaria macchina teatrale che è La Locandiera.

Una locandiera che è sicuramente la rappresentazione del Don Giovanni letterario ma al femminile.

Un gioco insomma che coinvolgerà i protagonisti nel mondo caro a Goldoni, dalle maschere che se ne vanno, ai costumi del repertorio fino alle sue amate poupettes dell’infanzia.

8 marzo 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs