Varese

Varese, Cosentino (Lista Fontana): esenzione del bollo per le auto storiche

Giacomo Cosentino

Giacomo Cosentino

Raccolgo le segnalazioni di tutti i soci ASI della Lombardia, proprietari di automobili costruite tra i venti e i trent’anni in merito all’esenzione del bollo per le vetture iscritte ai registri storici (ASI, Alfa Romeo, Fiat, Lancia).

Regione Lombardia è una delle poche regioni che dà diritto a questa importante agevolazione utile alla salvaguardia di un grande patrimonio storico motoristico, controllato da attente visite tecniche effettuate dai Club ASI Lombardi, grazie a ciò, viene mantenuto vivo l’indotto creato da migliaia di appassionati ed artigiani del settore, carrozzerie, meccanici, tappezzieri, cromatori, centri di revisione ecc.

L’applicazione in altre Regioni Italiane di questa odiosa tassa ha obbligato tantissimi collezionisti a vendere il proprio veicolo all’estero, oltre al danno della fuga di questo patrimonio motoristico si è verificato un calo di fatturato di moltissime piccole aziende artigiane che lavoravano su questo indotto.

Il mio impegno, qualora venissi eletto in Regione, è quello di insistere affinchè venga mantenuta immutata tale esenzione per i prossimi 5 anni.

Giacomo Cosentino
(Candidato Lista Fontana Presidente)

26 febbraio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Varese, Cosentino (Lista Fontana): esenzione del bollo per le auto storiche

  1. frenand il 26 febbraio 2018, ore 15:41

    queste sono le riforma strutturali che ci attendiamo per il benessere di tutta la regione; complimenti

  2. Martone il 26 febbraio 2018, ore 18:32

    Non ci sono parole per qualificare le premesse per cui questo dovrebbe essere eletto in Regione fara’ di tutto per mantenere esenti dal bollo le auto d’epoca.Il candidato dimentico delle promesse gia’ fatte in passato della cancellazione del bollo auto a tutti da parte del governatore Maroni non che’ l’attuale promessa del capo di forza italia di abolirlo a tutte le famiglie sulla prima auto non fanno che renderlo ridicolo agli occhi degli elettori sperando che nessuno lo tenga nella minima considerazione siamo al ridicolo ormai con questa campagna elettorale

  3. giuliomoroni il 27 febbraio 2018, ore 11:15

    Conosco Giacomo Cosentino e posso assicurare che è molto più intelligente di questa uscita.

Rispondi

 
 
kaiser jobs