Varese

Sport, Comune ottimista sul futuro del Varese Calcio

comune-vareseAggiornamento del sindaco Davide Galimberti, del vicesindaco Daniele Zanzi e dell’assessore allo Sport Dino De Simone
E’ trascorsa una settimana dall’incontro in Comune con i tifosi del Varese Calcio e ci sembra opportuno fornire pubblicamente un resoconto di quanto fatto in questi primi giorni ed un aggiornamento delle varie questioni sul tavolo proprio per rispettare quei principi di serietà e trasparenza che con i tifosi avevamo stabilito.
Il rapporto con i Catellani
In questa settimana abbiamo incontrato Catellani ed un possibile investitore da lui individuato che ha manifestato interesse al Varese a condizione che si faccia chiarezza sulla situazione debitoria. I contatti con Catellani sono stati quasi quotidiani.
La presenza di altri gruppi imprenditoriali interessati
Aspetto molto interessante, e per certi aspetti inatteso, è il fatto che a seguito dell’incontro con i tifosi e la decisione da parte di tutti di aver messo la parola serietà al centro ha portato alcuni gruppi imprenditoriali (uno anche estero) a prendere immediatamente contatti con il Comune per avere informazioni rispetto alla situazione generale del Varese.
Tali incontri si sono svolti nel corso della scorsa settimana e da parte di tutti è stato manifestato ampio interesse al calcio varesino sia per i trascorsi sportivi della città sia per l’importanza della città. In tutti gli incontri avuti il Comune ha rimarcato la necessità di prestare particolare attenzione al settore giovanile e da parte di tutti gli interlocutori tale aspetto è stato adeguatamente recepito come esigenza dalla quale non si può prescindere. L’attaccamento dei tifosi alla squadra e l’attenzione di alcuni imprenditori lasciano ben sperare ma la preoccupazione per la situazione in cui versa il calcio varesino permane.
Il futuro dello sport e l’elaborazione di un modello per garantire la continuità
Parallelamente agli incontri con possibili investitori in relazione al Varese Calcio, in ragione di analoghe situazioni di crisi che si stanno verificato in diversi settori sportivi nelle diverse realtà italiane, il Comune ha accelerato il percorso per l’elaborazione di uno studio, con l’aiuto anche di istituzioni competenti e specializzate, di possibili modelli tali da rendere sostenibile lo sport varesino.

25 febbraio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs