Varese

Varese, CaFe&SoDa Saxophone Quartet, un sax-concerto da dieci e lode al Lavit

Un momento del concerto allo Spazio Lavit

Un momento del concerto allo Spazio Lavit

Applauditissimi i quattro giovani musicisti che si sono esibiti ieri sera allo Spazio Lavit di Varese. CaFe&SoDa Saxophone Quartet è nome del gruppo che si è chiamato con un nome che viene fuori dalle iniziali dei componenti: Sofia Sabadini (sax soprano), Federico Cester (sax contralto), Daniel Comacchio (sax tenore), Camilla Borgnino (sax baritono). Un quartetto che da quattro anni si esibisce in pubblico, con molti concerti in giro per il mondo e con diversi riconoscimenti ottenuti.

Introdotti dalla neo-presidente dell’Associazione culturale Parentesi, Veronique Perrard-Monzini, i quattro sassofonisti hanno offerto un concerto con 14 brani che spaziavano dai classici per sax fino a brani, riarrangiati, molto popolari per un pubblico più vasto. Dunque si è potuto ascoltare un programma che spaziava da Charleston di Jerome Naulais, un classico per quartetto sax, fino al popolarissimo New York New York di Sinatra o Moon River di Henry Mancini. Pezzi eseguiti con estro e divertimento dai ragazzi.

I musicisti molto apprezzati e che non si sono potuti congedare se non dopo avere eseguito tre brani al termine del concerto, escono dalla Classe di Sassofono del maestro Silvia Guglielmelli del Liceo Musicale Statale A. Manzoni di Varese.

24 febbraio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs