Varese

Varese, Il Palazzo va nei quartieri, gazebo per ascoltare e informare

Il lancio dell'iniziativa in Comune questa mattina

Il lancio dell’iniziativa in Comune questa mattina

Riflettori accesi sui quartieri e le castellanze di Varese. Partecipazione, confronto, ascolto dei cittadini ma soprattutto impegno concreto che si trasforma in azioni in favore dei quartieri. L’amministrazione comunale partirà lunedì 26 febbraio per un tour nei rioni di Varese.

Si inizia con 20 tappe dalle Bustecche fino a Cartabbia, passando da Sant’Ambrogio, Giubiano, Biumo e Belforte e molti altri, per un intenso percorso in cui tra febbraio, marzo e aprile verranno allestiti nei vari quartieri gazebo in cui si potranno incontrare il Comune e l’amministrazione.

Questa mattina sono state rese note le date e il calendario dell’iniziativa che ogni giorno toccherà un quartiere diverso. “Dopo le Giunte sul territorio, i Consigli comunali fuori da Palazzo Estense e i giovedì aperti ai cittadini si prosegue con il confronto diretto con i quartieri di Varese – ha spiegato il sindaco Davide Galimberti – Manteniamo un altro impegno in merito alla partecipazione e alla valorizzazione dei nostri quartieri. I tanti appuntamenti saranno un importante momento di ascolto reciproco per proseguire quel percorso di attenzione sui nostri rioni”.

Il tour è stato coordinato dall’assessorato alla Partecipazione e Quartieri guidato da Francesca Strazzi che ha detto: “Il cuore e l’anima dei nostri rioni sono i cittadini che vi abitano e noi abbiamo intenzione di confrontarci prima di tutto con loro. Ascolteremo e ci confronteremo sui temi specifici di ogni quartiere per costruire insieme quei percorsi utili per migliorare sempre di più la qualità della vita nei nostri rioni. Sarà anche l’occasione per illustrare i tanti progetti e gli interventi che stiamo portando avanti e conoscere dalla voce dei cittadini quali sono le cose da migliorare. Insomma un percorso di partecipazione diretta in cui l’amministrazione esce dal Palazzo e vive nei quartieri”.

Le tappe:

FEBBRAIO

Lunedì 26 febbraio: Bustecche – Spazio Yak Piramide – ore 9.45-12.30

Martedì 27 febbraio: Sant’Ambrogio – via Lazzaro Papi, piazza della chiesa – ore 9.45-12.30

Mercoledì 28 febbraio: Giubiano – parco Villa Augusta – ore 9.45-12.30

MARZO:

Giovedì 1 marzo: Biumo Inferiore – chiesa San Pietro e Paolo piazza XXVI maggio – ore 9.45-12.30

Venerdì 2 marzo: Avigno - ore 9.45-12.30

Mercoledì 7 marzo: Rasa - via Don Vittorio Pastori, piazza della chiesa – ore 9.45-12.30

Lunedì 12 marzo: Ippodromo – Valganna – Biumo Superiore – Chiesetta Viale Valganna Madonna del Caravaggio – ore 9.45-12.30

Mercoledì 14 marzo: Belforte - rotonda vicinanze Carrefour – ore 9.45-12.30

Lunedì 19 marzo: Casbeno – Piazza Libertà di fronte a Maria Ausiliatrice – ore 9.45-12.30

Mercoledì 21 marzo: Bizzozero, piazzetta Sant’Evasio – ore 9.45-12.30

Lunedì 26 marzo: Valle Olona – parcheggio Via Dalmazia – ore 9.45-12.30

Mercoledì 28 marzo: S. Fermo – piazza Spozio – ore 9.45-12.30

APRILE:

Mercoledì 4 aprile: San CarloViale Borri - fuori chiesa o vicinanza negozi – ore 9.45-12.30

Lunedì 9 aprile: Bosto S. Imerio - ore 9.45-12.30

Mercoledì 11 aprile: Capolago - vicino sede alpini o fuori circolo – ore 9.45-12.30

Lunedì 16 aprile: Calcinate del Pesce – rotonda via E.Ponti – ore 9.45-12.30

Mercoledì 18 aprile: Lissago - Chiesa Piazza M. Verga – ore 9.45-12.30

Lunedì 23 aprile: Brunella – giardinetto via della Brunella – ore 9.45-12.30

Venerdì 27 aprile: Masnago – Posta o chiesa – ore 9.45-12.30

Lunedì 30 aprile – Cartabbia – piazza Giovanni Prati – ore 9.45-12.30

23 febbraio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs