Politica

Politica, Violi (M5S): immigrazione, si può controllare se c’è volontà politica

Dario Violi

Dario Violi

“Il M5S al governo assumerà 15mila nuovi commissari per velocizzare i tempi biblici delle commissioni valutatrici, anomalia tutta italiana che che conferma come e quanto l’immigrazione faccia comodo ai partiti”.

Così Dario Violi, candidato Presidente della Lombardia per il Movimento 5 Stelle in corsa per il Pirellone. “Senza immigrazione la Lega sparirebbe dai radar politici. Chiederemo che una buona parte dei nuovi commissari sia destinata alla Lombardia.

Dimostreremo che il fenomeno dell’immigrazione si può controllare se c’è la volontà politica di farlo. Chi può rimanere verrà accolto e aiutato, chi non può rimanere verrà rimandato a casa”.

18 febbraio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Politica, Violi (M5S): immigrazione, si può controllare se c’è volontà politica

  1. Farè Benedetta il 19 febbraio 2018, ore 21:06

    Caro Violi, guarda che 15.000 funzionari costano non meno di 1 miliardo di Euro.
    Per quanto riguarda la Lega invece se non ci fosse stata la Lega sicuramente non sareste esistiti neppure Voi.

  2. Fortin Carluccio il 23 febbraio 2018, ore 11:51

    Bravissima. non solo, non si sa cosa vogliono da dove arrivano, comandati da un comico, bravissimo nella sua comicita.

Rispondi