Lugano

Lugano, Alfieri (Pd): a differenza della Lega, noi stiamo con i frontalieri

Alessandro Alfieri

Alessandro Alfieri

È intervenuto anche Alessandro Alfieri, segretario regionale del Pd e candidato al Senato nel collegio Varese, Como, Lecco e Sondrio, all’evento organizzato dal Pd del Canton Ticino, questo pomeriggio, a Lugano. E nel suo intervento ha toccato i temi più cari ai frontalieri e ai rapporti tra Lombardia e Canton Ticino.

“Come Governo nazionale vogliamo rivendicare la realizzazione infrastrutturale di un’opera, l’Arcisate-Stabio, attesa da tempo e che collega Lugano e Varese a Malpensa e Como a Varese accorciando i tempi di percorrenza e rendendo il trasporto su rotaia più moderno e adeguato ai nostri territori”, ha detto Alfieri di fronte alla platea di italiani all’estero.

Ma il segretario lombardo del Pd ha parlato idealmente anche ai frontalieri: “Vigileremo sempre con attenzione sulle eventuali discriminazioni che dovessero essere messe in atto verso i nostri tanti lavoratori che ogni giorno si recano in territorio svizzero a lavorare e a portare valore aggiunto. Come abbiamo sempre fatto, a differenza della Lega e del suo candidato alla Regione Lombardia che la mattina difendono i frontalieri e la sera vanno a braccetto con la Lega dei Ticinesi, ovvero un movimento politico che lucra consenso elettorale sulla pelle dei lavoratori italiani”.

Infine, Alfieri ha sottolineato il lavoro fatto sull’accordo fiscale, grazie anche “ai parlamentari Pd del territorio che hanno frenato l’iter, a livello romano, per poter affrontare i problemi che penalizzavano i frontalieri”.

10 febbraio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs