Comerio

Comerio, Gori al convegno su area ex Whirlpool organizzato da Aimetti

Silvio Aimetti

Silvio Aimetti

Giorgio Gori candidato presidente di Regione Lombardia per la coalizione di centrosinistra sarà a Comerio martedì 6 febbraio per affrontare il delicato tema del futuro dell’area industriale ex Whirlpool, lasciata lo scorso maggio dalla multinazionale americana, che ha trasferito il suo haed quarter a Pero.

Gori su invito del sindaco di Comerio Silvio Aimetti, che è candidato al consiglio regionale per la lista civica “Gori Presidente”, parteciperà a un convegno, dal titolo “Da Ignis, a Whirlpool, a ……………; quale futuro e vocazione per il sito industriale di Comerio?”, che si terrà, a partire dalle 17.30, all’Hotel Bel Sit, il quale si trova proprio di fronte allo stabilimento dismesso.

Al convegno organizzato da Aimetti, parteciperanno anche i rappresentanti delle due Università della provincia di Varese, oltre a importanti imprenditori del Varesotto, per ragionare insieme sul futuro dello storico sito industriale costruito da Giovanni Borghi, indimenticabile imprenditore varesino, fondatore della Ignis. Negli scorsi mesi, Aimetti ha promosso, in accordo con Whirlpool, la creazione di un innovativo tavolo di lavoro, in cui tutti gli attori del territorio interessati hanno potuto dire la loro, per arrivare a definire insieme cosa dovrà nascere nell’area industriale.

L’orientamento emerso dalla varie riunioni e workshop effettuati, è stato quello di puntare su Lavoro, Ricerca, Salute, Sport, Innovazione, per connotare il futuro del sito. Comune di Comerio, Università dell’Insubria, Università Liuc e Whirlpool hanno firmato una protocollo d’intesa e una dichiarazione d’intenti.

5 febbraio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs