Varese

Varese, Mostruosa Mente Mostro, debutta la favola noir-comica di Franchini-Fraula

L'assessore Dimaggio con attori e rappresentanti del Kiwanis

L’assessore Dimaggio con attori e rappresentanti del Kiwanis

Un musical sta per tenervi svegli la notte, in preda a brividi di paura. Si chiama “MostruosaMenteMostro. il musical”, e certamente non mancherà di divertire, ma anche fare riflettere, tutti coloro che parteciperanno al debutto che si terrà venerdì 9 febbraio al Teatro Openjobmetis di Varese, alle ore 21. Questa mattina è stato presentato da una corposa squadra di autori, cantanti, attori, musicisti in Comune a Varese.

Come spiega l’attrice e regista Lia Locatelli, “è uno spettacolo che fa rivivere i super mostri di ogni tempo, quelli che ci hanno fatto paura nelle fiabe. Ma saranno messi a confronto con l’uomo di oggi e forse scopriremo che da questo confronto i mostri più mostruosi non saranno quelli ad uscirne peggio”. Un bello spettacolo per tutta la famiglia, che ha messo insieme alcuni professionisti dei musical: oltre alla regista, questa mattina era presente l’ottimo Luca Fraula, che ha composto le musiche, ma non era presente Paolo Franchini, che è autore della storia e dei testi, oltre che regista con la Locatelli.

Due autori eccellenti che abbiamo già apprezzato in produzioni del passato, e che certamente meriteranno anche questa volta tanti applausi di pubblico e critica.

Le coreografie sono di Matteo Reggiori e Sonia Dotti, mentre il progetto scenografico digitale è firmato dalla illustratriuce Monica Brenga. Importante ricordare il coinvolgimento dei giovani studenti delle scuole professionali dell’Agenzia Formativa della Provincia di Varese e Acof Olga Fiorini di Busto Arsizio.

Venti i personaggi e gli interpreti che calcheranno il palco per questa fiaba noir e divertente. Vampiri, streghe, uomini lupo, insomma l’immaginario pauroso è ampiamente rappresentato nel musical. Ma ciò che forse conta ancora di più è la finalità benefica dello spettacolo.

Il ricavato del musical è destinato a sostenere un’iniziativa Kiwanis, come ha spiegato la brava Caterina Rossi, ideatrice e coordinatrice del progetto Kiwanis (insieme ad Elena Ragazzi e Paola Visco). In collaborazione con il Comune di Varese, rappresentato dall’assessora ai Servizi Educativi Rossella Dimaggio, sarà sviluppato in alcune classi delle scuole cittadine, dalla quinta elementare alle medie, un progetto dedicato all’affettività, con un ventaglio di temi che vanno dalla questione dei rapporti tra coetanei al tema drammatico del Cyber-bullismo.

La dinamica presidente di Kiwanis Varese, l’avvocato Maura Magni, ha poi richiamato la mission dell’associazione mondiale che presiede a livello locale: il Kiwanis punta a sostenere i più piccoli in tutto il mondo e collabora a 150mila progetti per l’infanzia in tutti i continenti.

 

 

 

2 febbraio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Mostruosa Mente Mostro, debutta la favola noir-comica di Franchini-Fraula

  1. Varese Report, 02/02/2018 | Paolo Franchini il 10 febbraio 2018, ore 19:56

Rispondi

 
 
kaiser jobs