Varese

Varese, Dieci ragazze cantano Battisti contro la violenza alle donne

Alcune delle protagoniste della bella serata

Alcune delle protagoniste della bella serata

Prende spunto dagli ever-green di Lucio Battisti un evento che ha come obiettivo quello di sensibilizzare sulla violenza alle donne. L’evento si svolgerà giovedì 8 febbraio alle ore 21 presso il Teatro Openjobmetis di Varese e avrà come titolo  “Il mio canto libero contro la violenza sulle donne”.

Si tratta di un concerto/tributo che sul palco del teatro di piazza Republica vedrà alternarsi dieci ragazze – tutte rigorosamente cantanti e musiciste professioniste – che interpreteranno i migliori successi del cantautore reatino nel ventennale della sua scomparsa, per combattere contro i maltrattamenti femminili, le brutalità e l’aggressività che troppo spesso le donne subiscono.

Un’iniziativa lodevole e accattivante, dato che, come hanno spiegato questa mattina le protagoniste della serata, le cantanti si esibiranno da sole, ma potranno anche unirsi tra loro, canteranno e suoneranno. Ma, come ha sottolineato l’organizzatore, Maurizio Benetazzo, tra un brano e l’altro saranno lanciati messaggi forti contro la violenza e il femminicidio.

Ma non è finita qui. Ad arricchire ulteriormente l’evento, che è stato patrocinato dal Comune rappresentato dall’assessore ai Servizi educativi, Rossella Dimaggio, da sempre in prima fila sulle tematiche di genere, parteciperà alla serata la scuola di ballo DancePro Limax di Clivio che metterà in mostra splendide coreografie sotto l’egida della direttrice artistica Alessia Introini, con le scenografie a cura di Gabriella Turcatti e Pinuccia Bani.

Entusiaste le ragazze protagoniste dello spettacolo, che parteciperanno alla serata in maniera assolutamente volontaria: Isabella Salamone, Jennifer Bellea, Francesca Parrotta, Isabella Di Maio, Elisa Maffenini, Natalia Carpenco, Denise Misseri, Mery Gargy, Miriam Cossar e Alline Zasa faranno vibrare le corde vocali e suoneranno i loro strumenti per emettere voci suadenti e per far riecheggiare nell’aria le note musicali di una trentina di brani tra cui Pensieri e Parole, Mi Ritorni in Mente, Emozioni, Non è Francesca, Acqua Azzurra Acqua Chiara.

La serata a favore di IDEA Genitori di Clivio e Donna Oggi di Tradate è organizzata in collaborazione con il Comune di Varese, oltre che con le stesse associazioni. Il costo del biglietto è di € 10,00 in posto unico, con possibilità di acquisto presso il teatro Openjobmetis, il “Nuovo Bar” di piazza Repubblica di Varese, “Elybag” di Tradate, il bar “D’Amlet” di Clivio e il mini market “Rusconi” di Clivio.

2 febbraio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs