Varese

Varese, Centenario Liceo Cairoli, studenti protagonisti di passeggiate risorgimentali

Il dirigente Salvatore Consolo

Il dirigente Salvatore Consolo

Tanti gli eventi culturali organizzati per il centenario dell’intitolazione del liceo classico di Varese a Ernesto Cairoli. Il 31 Gennaio 2018 dalle ore 10:30 alle ore 13 nell’aula Magna dell’Università dell’Insubria in via Ravasi 2 si svolgerà un seminario di studi.

Nel periodo marzo-maggio, la sezione varesina dell’Associazione Mazziniana, intestata a Giovanni Bertolè Viale, già insegnante del Liceo classico «E. Cairoli» di Varese, organizzerà gratuitamente visite guidate al cimitero di Giubiano, luogo legato alla memoria risorgimentale varesina.

Il 17 marzo 2018 una rappresentanza del Liceo classico «E. Cairoli» di Varese parteciperà alla celebrazione ufficiale che ricorda l’Unità italiana. Gli studenti del Liceo classico «E. Cairoli» di Varese organizzeranno passeggiate per il centro storico, ripercorrendo luoghi e avvenimenti relativi alla battaglia di Biumo del 1859. Presso i Musei civici di Villa Mirabello a Varese sarà possibile assistere alla vide-animazione del quadro di Eleuterio Pagliano, Lo sbarco dei Cacciatori delle Alpi a Sesto Calende.

Ricordiamo in particolare che il programma della mattinata del 31 Gennaio 2018 sarà il seguente: Introduzione a cura del Dirigente Scolastico del liceo E. Cairoli, il professore Salvatore Consolo. “La famiglia Cairoli nel risorgimento: una eredità civile.” A cura di Marina Tesoro, professore di Storia Contemporanea presso l’Università degli studi di Pavia. “Grazie per la fotografia […] | Caprera, 9 Giugno 1868” a cura di Daniele Cassinelli, direttore dei Musei civici di Varese. “Il mito di Adelaide – Bono Cairoli tra versi e iconografia” a cura di Serena Contini, responsabile ricerca e valorizzazione patrimonio culturale e museale. “Gli eroi son tutti giovani e belli… – La celebrazione dei fratelli Cairoli nella pittura risorgimentale” a cura di Francesca Ricardi, docente di Storia dell’Arte presso il liceo classico E. Cairoli di Varese. “Storie di pietra: il monumento al garibaldino in Varese” a cura di Enzo R. Laforgia, docente di Filosofia e Storia presso il liceo classico E. Cairoli di Varese.

Conclusione a cura di Giuseppe Armocida, già ordinario di Storia della Medicina presso l’Università dell’Insubria e già Presidente della Società Italiana di Storia della Medicina.

Queste attività sono promosse dal liceo classico E. Cairoli in collaborazione con Associazione Mazziniana G. Bertolè Viale, Società Storica Varesina, Istituto per la Storia del Risorgimento (sezione di Varese), Istituto Varesino Luigi Ambrosoli, Comune di Varese e Università degli Studi dell’Insubria.

19 gennaio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Varese, Centenario Liceo Cairoli, studenti protagonisti di passeggiate risorgimentali

  1. R. G. Varese il 19 gennaio 2018, ore 23:42

    L’associazione A.M.I. mazziniana Giovanni Bertole’ Viale organizzerà visite guidate gratuite presso il Cimitero di Giubiano lungo un percorso prevalentemente “Risorgimentale”: Giuseppe Guerzoni ( segretario di Garibaldi); Rinaldo Arconati ( uno dei Mille); Ugo Scuri (Sindaco di Varese e mazziniano); Cesare Veratti; Federico della Chiesa; Carlo Carcano (Podestà nel 1859); Luigi Borri; Carlo Rainoldi; Giuseppe Bolchini, per finire al Duca d’Este. Il 9 febbraio verrà celebrata la Costituzione della Repubblica Romana del 1849. Ivana Pederzani parlerà dei salotti liberali e mazziniani a Varese tra il 1830 e l’Unità, e quindi di Felicita Morandi e Lucia Prinetti Adamoli. Grazie al “Cairoli” per la sostanziosa iniziativa e per essere riuscito finalmente a fare rete tra varie associazioni.

  2. ombretta diaferia il 21 gennaio 2018, ore 14:48

    son intrepida nello scoprire che ci riserverete per ricordar quel 1918?
    e per raccontare chi era colui a cui è stato dedicato.
    (per la prima volta mi è ritornata la treccani come primo risultato di una ricerca sul web! http://www.treccani.it/enciclopedia/ernesto-cairoli_(Dizionario-Biografico)/)

  3. R. G. Varese il 22 gennaio 2018, ore 10:41

    Speriamo che qualche associazione si ricordi anche del 1848 con tutta Europa in subbuglio. Una sollevazione di popoli. Milano, Roma, Napoli, Palermo, e ultima a cadere Venezia, videro una grande partecipazione di popolo,,dai nobili ai borghesi, dagli artigiani al clero. La Repubblica Romana del 1848 e 1849 resta una delle pagine piu’ gloriose del Risorgimento con la Costituzione scritta da Giuseppe Mazzini che, 100 anni dopo, è stata la traccia della nostra attuale. Mazzini era infatti ” avanti ” politicamente di oltre cento anni. Per il 24 marzo 2018 l’associazione mazziniana di Varese organizza con ” il Cairoli” una trasferta in pullman a Groppello Cairoli con visita guidata alla Casa Museo dei Cairoli, al Mausoleo ed al Museo del Risorgimento.

Rispondi

 
 
kaiser jobs