Varese

Varese, Giochi regionali di Special Olympics, 700 atleti con disabilità intellettiva

Un momento della riunione di questa mattina

Un momento della riunione di questa mattina

Le Istituzioni della provincia di Varese sostengono i Giochi Regionali di Special Olympics 2018 della Lombardia che si svolgeranno a Varese, Gallarate, Tradate e Casorate Sempione dal 27 al 29 aprile. Attesi oltre 700 atleti con disabilità intellettiva provenienti da tutta la Regione Lombardia.

Varese, 17 gennaio 2018 – Si è svolta questa mattina in Prefettura a Varese la prima riunione operativa degli Organizzatori dei Giochi Regionali di Special Olympics 2018 della Lombardia, evento che si terrà proprio in Provincia di Varese dal 27 al 29 aprile 2018.

L’edizione 2018 dei Play the Games – Giochi Regionali di Special Olympics Italia è il più importante appuntamento in Lombardia dedicato ad atleti con e senza disabilità intellettiva. Rappresenta una grande opportunità per rendere evidente a tutti che la persona con disabilità intellettiva può davvero essere una grande risorsa per tutti noi grazie allo sport.

Nelle città di Varese, Gallarate, Tradate e Casorate Sempione oltre 700 atleti di Special Olympics, provenienti da tutta la Lombardia, si cimenteranno in 12 discipline sportive dall’atletica leggera al nuoto, dal calcio al basket, tennis, golf ed equitazione.

L’evento Special Olympics Italia di Varese ha da subito colpito al cuore le Istituzioni del Territorio presenti che con estrema disponibilità questa mattina si sono sedute ad un tavolo di lavoro per assicurare il massimo supporto per la migliore riuscita dell’evento.

Ed ecco che, guidati dal Prefetto di Varese Giorgio Zanzi e dal direttore Regionale di Special Olympics Italia Giulio Velati supportato da Lella Ambrosetti, membro del Board Nazionale di Special Olympics Italia, i rappresentanti di Regione Lombardia, Provincia di Varese, il Sindaco di Varese Davide Galimberti, il Sindaco di Gallarate Andrea Cassani, il Questore di Varese Giovanni Pepè, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Claudio Cappello, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Francesco Vitale, il presidente della Camera di Commercio di Varese Giuseppe Albertini e Renzo Oldani Presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda, hanno espresso il loro più sentito e convinto appoggio. Fondamentale per Special Olympics Italia team Lombardia anche la presenza del Prevosto di Varese Monsignor Luigi Panighetti e del Prevosto di Gallarate Monsignor Ivano Valagussa.

Oltre alle competizioni di sport unificato, giocato da atleti con disabilità intellettive e non, i Giochi Regionali della Lombardia di Special Olympics Italia vedranno l’organizzazione a Varese di una spettacolare e coinvolgente Cerimonia di Apertura in programma venerdì 27 aprile al Palazzetto dello Sport che si pone l’obiettivo di stimolare la sensibilità della gente nei confronti dei ragazzi con disabilità intellettive. Lo spettacolo che avrà come protagonisti gli atleti sarà curato dallo Studio Festi e vedrà la partecipazione di famosi testimonial del mondo dello sport che grazie alla loro popolarità e al loro entusiasmo richiameranno l’attenzione del grande pubblico sul tema dei rapporti con i disabili intellettivi.

I Play The Games si concluderanno nella Città di Gallarate con una divertente Festa di chiusura sabato 28 aprile.

17 gennaio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs