Politica

Politica, Election Day, parla Gori, candidato centrosinistra al Pirellone

Giorgio Gori

Giorgio Gori

“Bene, siamo pronti, il 4 marzo i lombardi potranno scegliere tra lasciare che la Lombardia scivoli in altri cinque anni di gestione Maroni oppure di cambiare, di innovare, di recuperare quello slancio che è nelle corde dei cittadini di questa regione.

Noi lavoriamo da mesi per costruire un’alternativa, nei prossimi due mesi faremo il possibile per farla conoscere a tutti i lombardi.

La concomitanza con le elezioni politiche potrebbe comprimere un po’ gli spazi di dibattito sui temi lombardi, ma siamo partiti per tempo, abbiamo buone idee e moltissimi volontari pronti a mobilitarsi. La concomitanza quindi non ci spaventa. Anzi, più gente andrà a votare e meglio sarà.”

Così Giorgio Gori, candidato alla presidenza della Regione Lombardia, commenta la fissazione della data delle elezioni regionali al 4 marzo, in concomitanza con le politiche.

5 gennaio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs